Nuovo assetto proprietario per Siemens Wireless Modules

L’investitore inglese Granville Baird e il fondo monetario di impresa T-Mobile Venture Fund, business unit di Deutsche Telekom, hanno comprato Siemens…

Pubblicato il 01 Apr 2008

L’investitore inglese Granville Baird e il fondo monetario
di impresa T-Mobile Venture Fund, business unit di Deutsche
Telekom, hanno comprato Siemens Wireless Modules (Siemens WM),
divisione di Siemens specializzata nella progettazione e vendita
di soluzioni basate su moduli wireless Machine-to-machine. Lo
spin off darà vita a una nuova azienda durante il secondo
trimestre del 2008. Peter Fowler, direttore generale NAFTA di
Siemens WM, ha dichiarato che l’acquisizione offrirà
maggiore flessibilità e versatilità all’offerta
dell'azienda che, peraltro, manterrà tutte le attività e le
competenze di prodotto, ricerca e sviluppo, operations e staff.
Sempre secondo Peter Fowler, la vendita della divisione
rappresenta una delle più importanti acquisizioni
dell’industria del Machine-to-machine dopo quella di Sony
Ericsson da parte di Wavecom nel 2006. Nel corso del 2007 erano
già state più volte annunciate possibili acquisizioni che
coinvolgevano il noto fornitore tedesco di moduli wireless;
tuttavia, non era stata chiusa nessuna transazione commerciale
fino allo scorso 12 marzo. Secondo Sam Lucero, senior analyst di
Abi Research, l’acquisizione è arrivata in un ottimo
momento sia per il promettente periodo di crescita del mercato
M2m sia per i forti investimenti di T-Mobile mirati a guadagnare
maggiori quote in questo comparto.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2