Rubriche - RFId

Pepsi Italia telecontrolla i propri erogatori di bibite

PepsiCo, seconda azienda al mondo nel mercato del Food & Beverage, con i marchi Pepsi, Lipton, Gatorade e Tropicana, ha progettato e implementato un…

Pubblicato il 01 Set 2009

pepsi-bottling-149767-130318173124

PepsiCo, seconda azienda al mondo nel mercato del Food &
Beverage, con i marchi Pepsi, Lipton, Gatorade e Tropicana, ha
progettato e implementato un sistema per il monitoraggio a
distanza degli erogatori installati nei punti vendita. Su
ciascuno è installato un meccanismo di rilevamento dati e una
centralina di acquisizione, che inviano ad intervalli
prestabiliti i dati raccolti al sistema informativo di Pepsi
attraverso rete cellulare (GPRS). I dati vengono poi messi a
disposizione attraverso un portale web, al personale
autorizzato (con diversi profili e diverse responsabilità) per
eseguire: analisi delle vendite, analisi di marketing, analisi
di manutenzione, diagnosi e telecontrollo. In particolare, per
le aree Marketing e Vendite, sono ora disponibili i volumi del
venduto con una profondità di dettaglio che arriva sino al
singolo erogatore ed analizza brand, fascia oraria, giorno
della settimana e tipologia di punto di vendita. Inoltre, i
dati disponibili permettono di effettuare interventi di
manutenzione in modalità preventiva: in caso di guasto il
sistema invia la segnalazione via web ai centri di assistenza,
che provvedono a effettuare regolazioni da remoto o a inviare
un tecnico sul posto. «Investire in tecnologia – ha
dichiarato Roberto Girotto, Market Equipment Management Manager
di PepsiCo – ci porta ad essere una delle Market Unit più
innovative sia all’interno di PepsiCo (seconda azienda al
mondo nel Food & Beverages) sia all’interno del
mercato di riferimento.

Il sistema telemetrico Porta (Pepsi On Tap Remote Analyzer) ci
sonsente il controllo da remoto dei nostri assets posizionati
sul territorio con un monitoraggio costante della loro
produttività ed offre un potente strumento per la diagnostica
in tempo reale». Il progetto consente di misurare le
performance di business ed in particolare, nell’area
Marketing e Vendite, il monitoraggio continuo dei volumi di
vendita permette di progettare promozioni commerciali, legate
alle diverse tipologie di punti vendita. Il miglioramento
dell’attività di marketing e delle attività di
manutenzione si è tradotto in una migliore gestione del ciclo
di vita degli erogatori. Il progetto ha avuto un impatto
positivo portando sia ad un aumento del 10% della redditività
di ciascun erogatore sia alla riduzione del 10% dei costi di
manutenzione del parco installato.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2