Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile Wearable

Un sistema basato su RFId per migliorare il rifornimento di prodotti negli ospedali

Euroclone – realtà che opera nel settore delle biotecnologie e della diagnostica – ha adottato un sistema basato su tag RFiD apposti sui prodotti per monitorare le informazioni relative alla loro disponibilità e provvedere al reintegro in maniera più efficiente

Euroclone opera nel settore delle biotecnologie e della diagnostica ed ha deciso di dotarsi di un sistema basato su tecnologia RFId per la gestione dei propri asset.

L’azienda è ora in grado di registrare il prelievo delle confezioni e delle provette dai frigoriferi dislocati presso i clienti finali (ospedali e laboratori) e di monitorare le date di scadenza, provvedendo al reintegro delle scorte. I prodotti di laboratorio sono contrassegnati da tag RFId e, quando passano attraverso l’apposito varco, vengono automaticamente riconosciuti. Quando l’operatore preleva un prodotto, l’informazione viene inviata contestualmente alla sede di Euroclone per la fatturazione e il reintegro delle scorte.

Tra i benefici, un’eliminazione dei tempi di registrazione e dei possibili errori relativi con un significativo impatto sul business , anche in termini di qualità del servizio al cliente finale. A ciò si aggiunge la possibilità di pianificare lo stock sulla base dei consumi aggiornati in tempo reale, grazie ad un resoconto giornaliero dei prelievi.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>