Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

w19 mobforce ehealth

Investire nell’eHealth deve diventare uno degli obiettivi primari per gli operatori Telco. Le società di telecomunicazione, infatti, secondo quanto...

Investire nell’eHealth deve diventare uno degli
obiettivi primari per gli operatori Telco
. Le società
di telecomunicazione, infatti, secondo quanto dichiarato dal
Commissario Ue all’Agenda Digitale Neelie Kroes, avranno un
ruolo chiave nell’implementazione delle soluzioni di
Sanità digitale, come motore della rivoluzione nella gestione
delle cure, soprattutto per le malattie croniche (ad esempio il
diabete) che colpiscono principalmente le persone in età
avanzata – nel 2025 più del 30% degli europei avrà più di 65
anni e aumenterà il numero di malati cronici -. La
tecnologia avrà quindi il compito di offrire soluzioni di
eHealth personalizzate
, ha affermato il Commissario, non
solo in grado di migliorare la vita dei pazienti, ma anche di
consentire nuovi guadagni per gli operatori. «Affrontare
questi problemi è il mio impegno per voi», ha detto la
Kroes rivolgendosi ai rappresentanti degli operatori che hanno
presenziato alla giornata organizzata dall’ETNO (European
Telecommunications Network Operators’ Association)
«…ma in cambio spero che il vostro impegno sia un
crescente appetito per i mercati eHealth».
Altrettanto importanti per l’avanzata
dell’eHealth saranno le tecnologie Mobile
, il cui
mercato raggiungerà nei prossimi anni un valore di diverse
centinaia di milioni di euro e che vedrà la diffusione
dell’utilizzo degli smatphone da parte dei medici. La
Kroes, in quest’ambito, ha citato l’esempio della
tecnologia europea iStethoscope, che consente di trasformare il
cellulare in uno strumento per controllare la salute del cuore e
che in sei mesi è stata utilizzata da oltre 3 milioni di medici.
«Il messaggio è chiaro: i telefonini non sono più
giocattoli, ma utili strumenti in grado di salvare delle
vite
», ha affermato ancora la Kroes.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>