Il WiMAX“ecologico” sfrutta l’energia solare | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Mobile App

Il WiMAX“ecologico” sfrutta l’energia solare

Il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università Roma Tre e Linkem hanno stipulato un Accordo Quadro che prevede un’attività orientata...
Il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università
Roma Tre e Linkem hanno stipulato un Accordo Quadro che prevede
un’attività orientata al rispetto ambientale e alla
limitazione dei consumi energetici. La seconda fase, iniziata da
poco, è relativa all’integrazione tra gli impianti WiMAX
di Linkem e pannelli fotovoltaici, con l’obiettivo di
permettere abbondanti risparmi energetici e l’installazione
delle antenne anche in aree dove non è presente la forniture di
energia elettrica tramite la rete di distribuzione
locale/nazionale. Secondo i primi studi preliminari
dell’Università, utilizzando questo sistema per gli
apparati di rete WiMAX nazionali si potrebbe risparmiare
l’elettricità utilizzata da una città con 100.000
abitanti. Andrea Zappimbulso, Responsabile Grandi Progetti di
Linkem, afferma che «il risultato più grande del progetto
si traduce in un maggiore impegno per la riduzione del digital
divide e nella tutela dell’ambiente». Il Prof.
Maurizio Caciotta, responsabile per il Dipartimento di Ingegneria
Elettronica della Convenzione Quadro di Roma Tre, ha dichiarato
che la riduzione «dei consumi elettrici utilizzando fonti
alternative riduce gli impatti della non-qualità della
distribuzione di energia elettrica delle reti urbane dalla
qualità dei servizi per le telecomunicazioni».
CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo