Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

Gestione intelligente dei consumi energetici

La sempre crescente domanda di energia elettrica, da un lato, e l’attenzione all’inquinamento globale e al “Green”, dall'altro,...

La sempre crescente domanda di energia elettrica, da un
lato, e l’attenzione all’inquinamento globale e al
“Green”, dall'altro, spingono le Utility ad
adottare sistemi innovativi e nuove tecnologie per migliorare
le operations e i servizi di customer care. Ad esempio,
l’adozione di applicazioni di controllo per la
misurazione e il controllo a distanza delle utenze, e i sistemi
intelligenti, che trasferiscono i dati su rete elettrica o su
rete wireless, forniscono alle Utility una importante soluzione
di automatizzazione delle operazioni manuali e di miglior
controllo delle riserve di energia.

Gli operatori del mercato elettrico sono sempre
più
sensibili ai danni prodotti dal consumo
smodato di energia elettrica visti i seri impatti sul
cambiamento climatico globale causato dalle emissioni di
carbonio. Persino il presidente degli Stati Uniti, Barack
Obama, lo scorso gennaio ha raccomandato agli operatori del
mercato "di agire senza indugio" verso le linee guida
definite dalla precedente legislatura, raddoppiando la
produzione di energia alternativa e procedendo alla costruzione
di una nuova "rete intelligente".

Il settore elettrico sta già ripensando alle proprie
reti, riprogettando e adottando sistemi di telemisura e
telegestione dei contatori elettrici intelligenti. I sistemi di
controllo della rete di distribuzione, conosciuti come AMI
(Advanced Metering Infrastructure) e AMM (Advanced Metering
Management) sono adottati da un numero crescente di Utility,
come dimostra una recente survey di Aberdeen Group. Dalla
survey emerge che mediamente il 36% degli asset delle Utility
è monitorato remotamente, rispetto al 27% dell’anno
precedente. Un primo esempio di Utility virtuosa è quello
della texana Oncor che entro il 2012 terminerà il roll out di
oltre 3 milioni di contatori intelligenti. Un secondo esempio
interessante è quello della San Diego Gas & Electric Co
(unità della Sempra Energy and Southern California Edison Co a
sua volta di proprietà di Edison International) che ha avviato
il progetto di telegestione ispirandosi a quello adottato dalla
Pacific Gas & Electric Co già nel 2006.
 

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>