Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

Speciale M2M: Telit fa parlare le macchine

Business scalable, Ease of integration, Investment protection, Quality, sono i fattori di successo di questa impresa italiana modello
Telit è un’azienda internazionale specializzata nella
tecnologia wireless che sviluppa, produce e commercializza moduli
di comunicazione GSM/GPRS, WiFi, UMTS/ HSDPA e CDMA/EVDO per
applicazioni machine-to-machine (M2M) ed è il 3°leader
mondiale di questo mercato. Sul fronte dell’innovazione,
Telit presenta ogni anno prodotti all’avanguardia, sia per
la più rapida crescita (+73% anno 2007), che per lo sviluppo nel
settore (Gartner 2007).
Telit ha sede a Roma e distribuisce le proprie soluzioni in tutto
il mondo tramite uffici dislocati in Cina, Danimarca, Germania,
Francia, Gran Bretagna, Israele, Italia, Spagna, Taiwan
coordinando dei regional headquareters in Corea e USA. Telit fa
parte della holding Telit Communications PLC, quotata
all’AIM di Londra (Ticker: TCM).
Le applicazioni M2M razionalizzano i processi aziendali
permettendo alle macchine, alle apparecchiature ed ai veicoli di
comunicare fra di loro tramite reti mobili. ABI Research ipotizza
per il mercato globale M2M nel periodo fra il 2006 e il 2012 un
tasso di crescita annuo complessivo del 31%.
I moduli di Telit consentono il monitoraggio in tempo reale,
riducendo al minimo, quando non rendono addirittura superfluo,
l’intervento umano.
Essi vengono utilizzati in svariati settori quali la tele lettura
automatica dei contatori del gas, dell’acqua e di
elettricità (automated meter reading, AMR), nel settore auto
motive per l‘automatic vehicle location (AVL) o per
funzioni di sicurezza. Consentono inoltre la comunicazione anche
nei trasporti e nella logistica, nella sanità, nella tecnologia
di sicurezza o nei distributori automatici di merci.
Le quattro competenze chiave sono decisive per il successo delle
soluzioni wireless di Telit: Business Scalable, Ease of
integration, Investment protection, Quality. Queste si riflettono
in una serie di vantaggi e servizi offerti: in tale contesto
riveste un importante ruolo il concetto di
“famiglia”, che consente la massima compatibilità
con le più diverse tecnologie. In una famiglia di prodotti tutti
i moduli hanno le stesse dimensioni e la stessa forma, le stesse
connessioni e la stessa interfaccia software.
È così che con un investimento minimo possono essere facilmente
integrati in diverse applicazioni, consentendo in tal modo
ulteriori risparmi sui costi di sviluppo.
Telit è la prima azienda nel mercato M2M ad aver adattato la
tecnologia sviluppata da Red Bend (www.redbend.com) che consente
l’upgrade del firmware dei moduli da remoto utilizzando la
rete GSM/ GPRS. Con questo sistema viene spedito via GPRS un
delta firmware (di ridotte dimensioni) che permette
l’aggiornameto alla più recente versione software.
Le applicazioni divengono così sensibilmente più stabili,
flessibili e contemporaneamente più sicure ed economiche.
Contrariamente a numerosi concorrenti, Telit ha sviluppato un
proprio Protocol Stack con protocolli di rete GSM/GPRS e TCP/IP
investendo finora oltre 400 anni-uomo. Come unico proprietario
dei propri software, Telit, in contatto diretto con i clienti, è
in grado di adattare in breve tempo i propri prodotti in base
alle specifiche richieste dei system integrators, garantendo gli
standard richiesti dai diversi enti certificatori quali
R&TTE/FCC, CE/UL e GCF/ PTCRB. Rafforzano la posizione di
Telit l’importanza dell’integrazione di tecnologie
complementari quali GPS, Blue-tooth e ZigBee a livello wireless.
Grazie all’appetibile rapporto prezzo-prestazione su tutta
la gamma dei prodotti, questi risultano interessanti per numerosi
campi di applicazione.
Fra le ultime innovazioni sensazionali nel settore va annoverato
il primo modulo che trasferisce le funzioni SIM completamente su
chip. In questo modo tutte le funzioni della conosciuta SIM
plastica vengono trasferite in un chip che contiene tutte le
informazioni necessarie per la comunicazione tra modulo e network
operator. Il GE863- SIM è l’innovativo modulo Telit che
integra al suo interno il SIM chip fornito da aziende leader
nella produzione di SIM per operatori di rete, quali Gemalto
(www.gemalto. com) e che
estende l’affidabilità di questo specifico componente
soprattutto nei mercati Automotive a AMR.
Possono essere così raccolte alcune sfide che le classiche
schede SIM plastiche avrebbero qualche difficoltà ad assolvere
(affidabilità, vibrazione, resistenza alla temperatura,
ossidazione, ecc.).
Fra le ultime novità anche uno speciale modulo per
l’industria automotive (GE864 -AUTO), che si caratterizza
per una particolare robustezza e caratteristiche specifiche,
tipiche di un settore storicamente molto attento e severo per
quanto riguarda gli standard di qualità ed affidabilità.
CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo