Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

Samsung si conferma n.1 del mercato smartphone mondiale. Una ricerca Juniper Research

Record di vendite per l’azienda coreana nel terzo trimestre del 2012, con una quota di mercato quasi doppia rispetto ad Apple, diretto concorrente nei dispositivi di fascia alta. Nokia continua a farsi attendere, mentre appaiono promettenti i risultati raggiunti da LG tra i dispositivi di fascia medio-bassa

Nel terzo trimestre 2012 appena concluso sono stati
venduti 157 milioni di smartphone a livello mondiale
.
Di questi, 56,3 milioni erano prodotti Samsung,
che consolida così la sua posizione di forte leadearship sul
mercato con un netto vantaggio sulla rivale Apple, che ha
registrato vendite per 26,9 milioni di dispositivi.

Fondamentale nel successo del colosso coreano è stato il ruolo
del nuovo Galaxy S3, top di gamma dell’azienda, che ha
venduto circa 18 milioni di pezzi nel periodo d’analisi. In
generale, secondo gli analisti di Juniper Research,
Samsung si è dimostrata capace di comunicare a livello
globale il valore del proprio brand
, sfruttando in
maniera ottimale la popolarità del sistema operativo Android per
aggredire il mercato con device in ogni fascia di prezzo.

Per Apple è comunque prevista un’impennata delle
vendite per l’ultimo trimestre dell’anno
, in
occasione del periodo natalizio, favorita dal lancio di un
rinnovato portafoglio prodotti che include il nuovo iPhone 5.
Fino ad ora ZTE ha venduto 20 milioni di dispositivi nel corso
dell’anno, e le sue performance nel terzo trimestre hanno
superato quelle di Nokia e RIM.

I dispositivi Windows Mobile targati Nokia, elogiati da analisti
e critici ma non ancora in maniera apprezzabile dal pubblico,
devono infatti ancora costruirsi un consenso sul mercato.
L’azienda finlandese ha venduto solo 6,3 milioni di
dispositivi in questo trimestre, il 63% in meno di quelli che
aveva venduto nello stesso trimestre lo scorso anno. Tra i
motivi, figura sicuramente l’attesa da parte del pubblico
dei nuovi dispositivi con Windows 8 a bordo.

Nel corso di un evento tenutosi a San Francisco lo scorso 30
ottobre, l'amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer
ha presentato una serie di smartphone basati sul nuovo sistema
operativo prodotti da Nokia, Samsung e HTC, e che saranno in
vendita a partire da novembre. I risultati ottenuti da RIM
mettono invece a nudo i problemi che l’azienda canadese
incontra da qualche anno a questa parte, con 7,7 milioni di
dispositivi venduti nel periodo di riferimento.

Nel frattempo, i competitors di Samsung sul fronte Android
– tra cui Motorola e HTC – continuano a non destare grande
preoccupazione per la casa coreana. Risultati di rilievo, invece,
per LG, che con questo trimestre segna una crescita del 24% sul
precedente e una vendita record di 7 milioni di device.
Performance interessante, anche se – nell’opinione degli
analisti – affinché questa si trasformi in un presidio di
mercato stabile, è necessario che l’azienda lavori sul
proprio posizionamento tra i telefoni di fascia media, così da
migliorare i profitti ed affrontare i competitor Huawey, Motorola
e HTC.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo