Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

L’olandese ING introduce il Mobile Banking vocale

Per la prima volta in Europa un'App permette di fare alcune operazioni bancarie “hands free” con la voce, tramite dispositivi mobili, ma senza interazioni con tastiere o schermi touch. In un secondo tempo la biometria vocale permetterà anche l’accesso all’App con la sola voce, senza password e codici PIN

La multinazionale bancaria olandese ING ha realizzato Inge, una nuova App di Mobile Banking per l’utilizzo vocale, basata sulle tecnologie di Nuance Communications, e in particolare sulla soluzione di assistenza virtuale intelligente per il customer service Nina. Inge, spiega un comunicato, permette, per ora solo ai clienti olandesi di ING, di interagire con un’interfaccia human-like, per controllare le funzionalità dell’App di Mobile Banking.

In un comunicato la banca sostiene di essere la prima in Europa ad offrire funzioni bancarie “hands free”, cioè controllate con la voce attraverso dispositivi mobili senza interazioni con tastiere o schermi touch. I clienti della sede olandese di ING possono interagire con l’App una conversazione naturale, in modo da poter gestire le transazioni bancarie tramite il proprio dispositivo mobile, evitando di dover percorrere menu multipli e visualizzazioni complesse.

Una delle funzionalità incluse nella App per esempio, spiega il comunicato, permette di controllare il proprio saldo con il solo utilizzo della voce. Successivamente a questo primo rilascio, ING prevede di aggiornare l’App integrando la biometria vocale – sempre tecnologia di Nuance – per permettere agli utenti di accedere alla stessa App in sicurezza, unicamente tramite la propria voce, e quindi senza password e codici PIN da inserire.

«Lo smartphone sta diventando sempre di più il punto di partenza per il mondo bancario. Ad oggi, già 1,9 milioni di nostri clienti su 8 milioni totali utilizzano le App di Mobile Banking, accedendo mediamente 6 volte alla settimana – spiega Max Mouwen, Direttore della divisione Internet e Mobile di ING Netherlands -. La nostra intenzione è favorire i nostri clienti che accedono ai loro conti correnti tramite le nostre applicazioni mobile, con un’alternativa semplice». ING ha intenzione di introdurre Inge gradualmente e di perfezionarla sulla base dei feedback di un gruppo selezionato di “power user” prima di estenderla all’intera base clienti.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo
?>