Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

L'Internet of Things per la prevenzione dei disastri ambientali

Un progetto all'avanguardia in Italia per l'uso di reti di sensori nella protezione civile: il Comune di Imperia ha adottato il sistema FloodAlert di Minteos per il monitoraggio dei livelli del torrente Impero

Recentemente si è, purtroppo, toccato con mano quanto gli eventi meteorologici rappresentino una minaccia per molti territori idrogeologicamente a rischio. In questi casi la tempestività con cui si riesce a rilevare un evento critico, quali esondazioni, smottamenti e frane o incendi, e quella con cui l’allarme viene diramato, è di vitale importanza. Un aiuto in tal senso arriva dalla tecnologia: vi sono infatti ormai diversi progetti riguardanti l’applicazione di reti di sensori per il monitoraggio ambientale anche se ancora poche implementazioni. Un esempio in tal senso lo offre il Comune di Imperia che ha adottato il sistema FloodAlert di Minteos per il monitoraggio dei livelli del torrente Impero che attraversa alcuni quartieri della città.

Infatti i torrenti secondari che attraversano zone urbane sono spesso poco monitorati, nonostante presentino pericolo di esondazioni in caso di eventi pluviometrici di una certa rilevanza e possano causare la chiusura di importanti vie di comunicazione e notevoli disagi per la popolazione.

Il sistema è composto da alcune sentinelle di livello, ovvero sensori wireless tarati in modo da far scattare l’allarme quando si raggiunge una soglia critica, posizionati lungo l’alveo di questo piccolo torrente, e da un gateway. Le sentinelle inviano i dati rilevati alla centrale operativa, dove vengono resi visibili tramite l’interfaccia Naturalert, tramite gateway. Oltre alla consultazione dei dati di livello in tempo reale il sistema permette di accedere ad uno storico dei dati stessi e consente di lanciare un allarme in caso di superamento di soglie pre-impostate tramite web, Sms e chiamata telefonica, allertando tempestivamente Istituzioni e squadre di intervento per interventi preventivi, quali eventuali evacuazioni o chiusure di strade e ponti.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo