Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Mobile App

Investire nelle applicazioni di Mobility conviene

Con l’obiettivo di convincere anche i più scettici della validità dell’investimento in tecnologie Mobile in diversi ambiti della catena del...
Con l’obiettivo di convincere anche i più scettici della
validità dell’investimento in tecnologie Mobile in diversi
ambiti della catena del valore, la School of Management del
Politecnico di Milano, in collaborazione con Assinform, ha
analizzato in dettaglio l’impatto di 25 applicazioni Mobile
& Wireless nelle organizzazioni, mettendone in evidenza i
molteplici vantaggi, tangibili e intangibili. Si tratta di
aziende italiane che hanno sviluppato – o stanno
sviluppando – applicazioni di Mobility (naturalmente con
successo, questo va sottolineato) appartenenti a tutti i
principali ambiti applicativi – Sales Force Automation,
Wireless Operations, Field Force Automation, Asset Management,
Warehouse & Stock Management, Customer Relationship
Management, Mobile & Wireless Office e Fleet Management
– nei principali settori – Manufacturing, Retail e
Servizi. Le applicazioni, inoltre, spaziano in vari ambiti
tecnologici e con diversi dispositivi, quali smartphone,
terminali industriali, netbook, tag RFId e via dicendo, Le
aziende sono state sottoposte a un check up minuzioso dei
processi coinvolti, dei costi, degli investimenti,
dell’impegno organizzativo, analizzando le differenze fra
la situazione precedente e quella successiva
all’introduzione dell’applicazione. Lo studio ha
portato a evidenziare dati quantitativi che dimostrano senza
possibilità di confutazione il valore di questi investimenti,
con risultati in alcuni casi eclatanti. Il tempo di rientro
dell'investimento si dimostra, ad esempio, particolarmente
breve: nella maggioranza dei casi analizzati (18 su 25),
inferiore a due anni e e in 12 casi addirittura inferiore a un
solo anno.
L'indice di profittabilità dell'investimento è
risultato sempre molto alto: in 19 casi è stato superiore a 2
(cioè, il valore generato dal progetto è +100% rispetto a
quello dell'investimento iniziale) e in 11 casi superiore a 5
(il valore generato dal progetto è pari a 5 volte
l'investimento iniziale). In alcuni casi, inoltre,
l'indice di profittabilità dell'investimento ha
raggiunto anche valori pari a 20, 22 ma anche 54 e 76 (indicando
un valore generato dal progetto pari a 76 volte il valore
dell'investimento iniziale). La maggior parte delle
applicazioni esaminate presenta inoltre rilevanti benefici in
prestazioni più difficilmente monetizzabili – quali il
livello di servizio al cliente, la qualità del lavoro, la
disponibilità di dati per migliorare i processi. In tutti i
progetti esaminati vi sono significativi benefici non
monetizzabili, per i quali è difficile procedere ad una misura
oggettiva, ma che spesso sono stati considerati come
assolutamente decisivi dai promotori del progetto o dagli utenti
stessi. In alcuni dei casi analizzati, la volontà di cogliere
questi benefici più intangibili è risultata determinante fin
dall’inizio nella decisione di investimento. In altri casi,
la rilevanza dei benefici intangibili è emersa nitidamente solo
dopo aver implementato il progetto, ma è stata talmente
significativa da aver reso l’adozione
dell’applicazione Mobile & Wireless come
“imprescindibile” agli occhi degli utenti
CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo