Idealcombi: efficienza di processo grazie ai tag | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Mobile App

Idealcombi: efficienza di processo grazie ai tag

Il produttore danese di porte e finestre utilizza dei tag RFid per memorizzare informazioni sulla lavorazione e sullo stato di avanzamento direttamente sui prodotti, ottimizzando così i processi del proprio sito produttivo e rendendo possibile un raddoppio della capacità

Grazie all’introduzione di un sistema basato su tecnologie RFId, Idealcombi, produttore danese di porte e finestre su misura, è riuscito ad ottimizzare i processi del proprio sito produttivo, raddoppiandone la capacità.

Con l’aumento della competizione internazionale, infatti, l’azienda stava cercando un sistema che le permettesse di confrontarsi con competitor di paesi caratterizzati da un minor costo del lavoro senza per questo dover abbandonare l’impianto danese.

Il sistema prevede l’apposizione di tag RFid sul prodotto per la sua identificazione: al momento dell’assemblaggio, tramite la lettura del tag al passaggio in un varco, il sistema è in grado di recuperare automaticamente le specifiche del singolo ordine, impostando le macchine di conseguenza e velocizzando l’intera attività. Infatti, prima dell’introduzione dell’applicazione, tale operazione veniva svolta manualmente. In caso di lavorazioni particolari, svolte manualmente, l’operatore richiama le informazioni sull’ordine e le relative specifiche tecniche tramite lettore RFId portatile.

WHITEPAPER
La nuova frontiera del Cognitive Search. Ecco come evolve l'AI
Intelligenza Artificiale
Realtà virtuale

Il sistema permette inoltre la registrazione delle diverse fasi di lavorazione effettuate, facilitando il recupero di informazioni sul processo di lavorazione in caso di problematiche o difettosità del prodotto, ed abilitando la tracciabilità di ordini e componenti, aumentando il grado di visibilità e controllo del management sui processi.

Visto il successo del progetto, esecutivo da ormai due anni, l’azienda sta meditando di estendere la soluzione per la tracciabilità delle attività di trasporto, installazione e per supportare l’intero processo di gestione dei servizi post-vendita, dotando i propri dipendenti di palmari RFId in grado di leggere il tag presente nel prodotto. In questo modo sarà possibile richiamarne la scheda tecnica ed inserire a sistema eventuali richieste di intervento direttamente presso l’immobile in cui si trova la porta/finestra.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo