Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.IoT Library

A Verona la premiazione dei vincitori del Samsung Innovation Camp

Presso l’Università degli Studi di Verona, la cerimonia di chiusura della seconda edizione del Samsung Innovation Camp con la premiazione dei gruppi che hanno presentato i migliori project work per le due aziende locali coinvolte nel progetto, Gruppo Veronesi e Manni Group (VR)

Presso l’Università degli Studi di Verona, si è tenuta la cerimonia di chiusura della seconda edizione di Samsung Innovation Camp con la premiazione dei gruppi che hanno presentato i migliori project work per le due aziende locali coinvolte nel progetto, Gruppo Veronesi e Manni Group (VR).

L’iniziativa è stata sviluppata da Samsung Electronics Italia in collaborazione con Randstad, multinazionale olandese attiva nella ricerca, selezione, formazione di Risorse Umane. L’idea dell’iniziativa nasca dalla volontà di trasferimento agli studenti di competenze complementari a quelle che vengono fornite nei tradizionali percorsi accademici attraverso lo studio delle possibilità offerte dall’innovazione tecnologica e dalla digitalizzazione, grazie anche al contatto diretto con imprese del territorio.

Per la fase finale di Innovation Camp in Veneto, sono stati selezionati 6 progetti, scelti tra gli oltre 1.000 partecipanti nella sola Università di Verona, e analizzati sulla base della qualità della proposta in risposta ai business case commissionati da Gruppo Veronesi e da Manni Group, due eccellenze dell’imprenditoria locale veneta che hanno aderito in questi mesi all’iniziativa in collaborazione con l’Università.

Una parentesi sull’iniziativa Innovation Camp

Samsung Innovation Camp ha messo a disposizione degli studenti di 18 università pubbliche italiane, da Trento a Catania, dal Piemonte al Salento, una piattaforma di e-learning costituita da una dashboard di lezioni e contenuti multimediali da fruire online. Gli argomenti del corso hanno riguardato lo scenario digitale contemporaneo, dal business al digital marketing, passando per tecnologie, analytics e cyber-education, e sono stati integrati da testimonianze di professionisti e casi di successo.

I migliori 60 studenti di ogni ateneo, classificati in base al punteggio ottenuto nei test finali, hanno avuto accesso alla seconda fase di formazione in aula presso la propria università di iscrizione, dove hanno potuto seguire lezioni di approfondimento tenute da un docente dell’ateneo e interventi formativi tenuti da professionisti Samsung e Randstad.

Le aziende provenienti dal territorio dove ha sede l’università e coinvolte nel progetto, hanno assegnato un project work sul tema dell’innovazione nel proprio settore di operatività. Gli studenti hanno avuto la possibilità di svolgere il project work in gruppi multidisciplinari. Alla fine del percorso, ogni azienda partecipante ospiterà un evento finale durante il quale lo studente o il gruppo che ha elaborato il project work migliore presenterà il proprio lavoro ai dipendenti, ai rappresentanti di Samsung, di Randstad e a quelli dell’ateneo.

Un mix vincente tra i concetti appresi durante gli studi universitari e le competenze acquisite grazie a questo progetto e la messa in pratica collaborando direttamente con le aziende, selezionate per dare l’opportunità agli studenti di conoscere le realtà del loro territorio e di confrontarsi con temi/project work reali.

I due progetti vincitori

  • Gruppo vincitore per il Project Work del Gruppo Veronesi: Con il progetto Building Up the Chain, il gruppo Stardust ha elaborato un piano di engagement per i collaboratori del Gruppo basato su visual storytelling e gamification. Attraverso l’app interattiva “Holding You”, hanno ideato un metodo di comunicazione interna attraverso il quale i dipendenti possono seguire moduli di apprendimento ed essere collegati.
  • Gruppo vincitore per il Project Work di Manni Group: Il gruppo Ale’ ha sviluppato un concept per aiutare l’azienda a comunicare il proprio impegno in ambito di sostenibilità ambientale, utilizzando come riferimento chiave gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile raggiunti da Manni Group (SDGs – Sustainable Development Goals). L’idea originale è quella di comunicare gli obiettivi attraverso un elemento grafico interattivo che riprende gli elementi architettonici che compongono il “Palazzetto”, nonché il caratteristico HQ veronese di Manni Group.

Alla cerimonia hanno partecipato il Prof. Marco Minozzo per l’Università di Verona, Anastasia Buda, Corporate Citizenship Manager di Samsung Electronics Italia, Giuliano Allegri, Direttore Risorse Umane Gruppo Veronesi, ed Enrico Frizzera, CEO di Manni Group.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo