Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Wearable e Industria 4.0: Summit Partners investe in ProGlove

Una soluzione ergonomica e a mani libere che aiuta i lavoratori ad aumentare la produttività e a ottimizzare il flusso di produzione e spedizione

Fondata nel 2014 dopo aver vinto la sfida organizzata da Intel “Make it Wearable” nella Silicon Valley e con la missione di riconoscere e abilitare il valore della forza lavoro umana nell’ambiente industriale sempre più automatizzato di oggi, ProGlove raccoglie 40 milioni di dollari in capitale di crescita dalla società azionaria Summit Partners per la realizzazione di dispositivi indossabili in ambito Industrial Internet Of Things (IIoT) su scala globale.

“Le aziende che cercano di mantenere un vantaggio competitivo nell’era dell’industria 4.0 devono ripensare e reinventare il modo in cui uomini e macchine interagiscono. I dispositivi indossabili consentono di lavorare in modo più intelligente ed efficace nell’ambiente industriale dell’IoT” ha dichiarato Andreas Koenig, CEO di ProGlove “I wearable in ambito industriale rappresentano il futuro dei processi di assemblaggio, produzione e logistica. Progettati per funzionare come se fossero una naturale estensione degli strumenti dei lavoratori, rafforzano il ruolo dell’uomo nel mondo automatizzato di oggi”.

Da ProGlove un guanto scanner per migliorare la produttività

ProGlove ha realizzato un guanto scanner che permette di migliorare l’efficienza e l’efficacia dei processi di scansione dei codici a barre nei settori del manifatturiero, della logistica, dei trasporti e dell’e-commerce. Mentre i tradizionali scanner portatili tendono ad essere scomodi e ingombranti, il design leggero, sottile e indossabile del dispositivo consente agli utenti di ridurre i tempi di scansione fino a 4 secondi, il che può rappresentare un miglioramento dell’efficienza di scansione fino al 50% per le fabbriche. Inoltre, un feedback diretto all’utente tramite segnali ottici, tattili e acustici, contribuisce ad eliminare gli errori e a migliorare la qualità complessiva del processo.

Dopo una fase iniziale di sviluppo del prodotto, ProGlove dà il via alla commercializzazione nel 2016, accumulando una serie di riconoscimenti nel settore e un vastp numero di clienti. Oggi, i prodotti ProGlove, azienda con headquarter in Germania, sono integrati nei processi di fabbrica e di magazzino di alcuni dei marchi più rinomati al mondo, tra cui Audi, BMW, Bosch, Daimler, DHL e Lufthansa Technik.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo