Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.3D Printing - Additive manufacturing

McKinsey e i modelli di applicazione Industry 4.0

La ricerca di McKinsey sulle potenzialità dell’Industria 4.0: IoT, Big Data, Automazione, Robotica, Cloud e Additive Manufacturing per lo sviluppo dell’organizzazione e dei modelli produttivi aziendali

Cresce l’interesse relativo al tema Industria 4.0. L’insieme delle tecnologie smart sono destinate a mutare profondamente il settore manifatturiero: robotica avanzata, soluzioni di automazione, interfacce tattili, strumenti IoT e Big Data rivoluzioneranno il concetto di “azienda”, migliorando la produttività e l’organizzazione. La ricerca di McKinsey indaga i modelli di investimento Industry 4.0 attraverso tutte le fasi del processo di Trasformazione Digitale.

Alla modifica del valore di produzione guidata dalla Digital Transformation, le aziende rispondono con lo sviluppo di tecnologie emergenti (analisi, robotica, automazione, ecc.) e nuovi modelli di business che, combinati, sono in grado di dare valore all’organizzazione e ai processi produttivi. Sono quattro, secondo McKinsey, le dimensioni su cui dovranno investire le aziende per calarsi completamente all’interno del paradigma Industry 4.0:

Dati, potenza di calcolo e connettività (Big Data/dati aperti, IoT/M2M e Cloud)

Analytics e Intelligence (digitalizzazione e automazione della conoscenza del lavoro; Advanced Analytics)

Interazione uomo-macchina (Interfacce touch e next-level GUIs; realtà virtuale e aumentata)

Conversione al mondo fisico (stampa 3D; robotica avanzata, collaborazione uomo-macchina; raccolta dell’energia).

Per prima cosa è necessario implementare una tecnologia in grado di individuare informazioni rilevanti all’interno di grosse quantità di dati; dopodiché, sintetizzare le informazioni e selezionare quelle rilevanti per la propria attività; infine, prendere in considerazione il fattore umano, soprattutto quando il processo porta a una trasformazione della modalità lavorativa delle persone.

L’offerta McKinsey si muove in questa direzione: con le proprie fabbriche di modelli digitali, l’azienda offre l’opportunità di lavorare all’interno di un ambiente di produzione realistico, monitorando tutte le fasi di evoluzione del progetto, dalla diagnostica alla valutazione delle soluzioni digitali, permettendo di sperimentare l’impatto Industry 4.0 sui processi di magazzino convenzionali. Un gruppo di esperti sarà a sostegno dello sviluppo delle tecnologie di automazione. McKinsey consente, inoltre, di sperimentare le soluzioni all’avanguardia di Additive Manufacturing: dal design alla stampa al processo di post-elaborazione, un team di esperti, in collaborazione con partner, fornisce un affiancamento nella realizzazione di queste tecnologie.

Leggi il White Paper di McKinsey

 

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017