Ivanti adotta l'IIoT per abilitare la supply chain del futuro | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Industry 4.0

Ivanti adotta l'IIoT per abilitare la supply chain del futuro

Acquisita la piattaforma del partner WIIO Group che consentirà ai clienti Ivanti di ottenere una visione a 360 gradi delle loro apparecchiature IIoT, identificare e risolvere in modo proattivo i problemi e creare applicazioni scalabili che promuovono l'efficienza operativa delle catene di approvvigionamento

Le catene di approvvigionamento sono in continua evoluzione. Oggi, i moderni ambienti di stoccaggio, logistica, produzione e vendita al dettaglio dispongono di dispositivi intelligenti all’avanguardia, inclusi nastri trasportatori intelligenti, sensori, telecamere, robot e cobot. Le interconnessioni tra tutti questi dispositivi e tecnologie possono essere complesse, costose e talvolta rischiose.

L’acquisizione della piattaforma Industrial Internet of Things (IIoT) di proprietà del partner WIIO Group, uno dei principali player del mercato francese come produttore e integratore di soluzioni, consentirà ai clienti di Ivanti Wavelink, la business unit di Ivanti specializzata in soluzioni di supply chain, di ottenere una visione completa dei loro dispositivi IIoT, traendo vantaggio da informazioni in tempo reale sullo stato delle apparecchiature per rilevare in modo proattivo e riparare automaticamente le vulnerabilità, ma anche sviluppare applicazioni scalabili in grado di automatizzare molti dei processi, raggiungendo così la massima operatività.

L’astrazione di alto livello della soluzione permetterà ai clienti di tutti i verticali industriali, inclusi trasporti e logistica, produzione, petrolio e gas, sanità e vendita al dettaglio, di aggiungere e sostituire i livelli di tecnologia senza impattare sulla catena degli eventi in atto, come integrare facilmente e senza interruzioni le applicazioni IIoT nelle loro attività, garantendo l’automazione dei workflow e notevoli miglioramenti delle prestazioni. La piattaforma permette ai clienti di prendere decisioni accurate, e raccogliere dati per la strategia di blockchain, facilitando l’analisi predittiva.

“Si sta verificando una crescente domanda da parte dei diversi settori verticali per garantire che le loro operazioni di supply chain raggiungano il massimo dell’efficienza operativa – ha affermato Brandon Black, Vice President e General Manager di Ivanti Wavelink che, ha scelto di integrare la piattaforma WIIO “per aiutare i clienti a consolidare l’automazione e la messa in sicurezza delle proprie attività, migliorando le esperienze degli utenti finali e aumentando la produttività. Premettendo che questo è un ottimo momento per entrare nel mercato dell’IIoT, questa acquisizione ci permette di assumere una posizione da leader nel settore e trasformare il business dei nostri clienti”.

“Il potente framework IIoT combinato con Ivanti Neurons permetterà alle organizzazioni di modernizzare le loro operazioni, rapidamente e senza interruzioni, riducendo il rischio di violazioni”, ha aggiuntp Fabien Dupuis, CEO di WIIO.

 

Immagine fornita da Shutterstock

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo