Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Impresa 4.0

Dal 1° febbraio le domande per la costituzione dei Competence Center per Industry 4.0

Dal 1° febbraio al 30 aprile prossimo aziende ed enti di ricerca possono fare domanda per la costituzione dei Competence Center, poli di attrazione per le realtà che intraprendono un percorso verso Industria 4.0

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo dei Competence Center per Industry 4.0 (ne avevamo parlato in questo articolo del 10 gennaio scorso), il MISE ha messo online il bando per la presentazione dei progetti  per la loro costituzione nella forma di partenariato pubblico-privato con la presenza di almeno un ente di ricerca e una o più imprese.

I Competence Center sono “poli di eccellenza che consentono di valorizzare le competenze di Università ed industria con l’obiettivo di facilitare il trasferimento tecnologico verso le imprese italiane”, come li definisce il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.

Competence Center: quando e come si fa domanda

Le domande possono essere presentate a partire da oggi e fino alle ore 24 del prossimo 30 aprile.
Sul sito del Ministero, a questo indirizzo, è possibile scaricare non solo il testo integrale del Decreto Attuativo, ma anche tutta la documentazione necessaria alla presentazione della domanda: oltre a tutti i dati anagrafici dei soggetti coinvolti, è necessario includere la proposta tecnica, con tutti gli elementi che consentono la valutazione del programma di attività, il pianto economico finanziario di sostenibilità del programma stesso, inclusi costi di funzionamento, ricavi, tipologia di investimenti e conferimenti.

Le domande vanno inviate all’indirizzo PEC dgpicpmi.dg@pec.mise.gov.it, mentre informazioni possono essere richieste a questo indirizzo di contatto: dgpicpmi.segreteria@mise.gov.it.
Referente per questi progetti è la Direzione generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017