Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Con e.DO Comau porta l'open source nella robotica

A Futureland, la manifestazione di Talent Garden dedicata a soluzioni IoT, Industry 4.0 e Robotica, Comau ha presentato il proprio robot modulare opensource progettato insieme ad Altran

Non si può parlare di Industry 4.0 senza parlare di robotica. Meglio poi se la robotica la si vede all’opera, come nell’area esperienziale del Talent Garden Calabiana.

Comau, azienda che si occupa di automazione industriale, ha partecipato a Futureland, la manifestazione di Talent Garden dedicata al confronto tra realtà imprenditoriali innovative nel campo delle soluzioni tecnologiche per il mondo del business, offrendo l’occasione di conoscere e capire il robot e.DO progettato insieme ad Altran.

e.DO, robot open source e antropomorfo

Durante l’incontro “Making robotics and digitalization easy to use” Maurizio Cremonini, Head of Marketing di Comau, ha parlato dell’interesse dell’azienda nei confronti dell’Industria 4.0 e della robotica. Dalla progettazione di soluzioni innovative legate ai temi Industry 4.0 e Internet of Things è nato e.DO: antropomorfo, a sei assi, modulare e fai-da-te, dotato di un hardware e una piattaforma software al 100% opensource. Struttura esterna in plastica resistente, design Made in Italy e architettura aperta: e.DO è in grado di creare ogni applicazione in linea con le proprie caratteristiche tecniche. Il kit di costruzione si compone di giunti, staffe di plastica composita, motori bi-direzionali e una pinza a quattro dita. Il robot può essere utilizzato per diverse attività e in diversi settori: da quello scolastico a quello domestico. L’interfaccia di programmazione e controllo semplice da utilizzare permette a e.DO di andare incontro alle esigenze di persone di qualsiasi età e interesse. Il robot è controllabile da tablet, laptop o PC, integrato con il sistema di controllo Raspberry Pi e dotato di una tecnologia IoT compliant (una scheda elettronica multisensore distribuita su ogni giunto).

e.DO può essere costruito e programmato facilmente, senza le necessità di essere esperti di robotica.
Accedendo al sito dedicato, gli utenti registrati possono scegliere se acquistare il robot con una struttura a 4 assi o a 6 assi, se compralo in modalità robot-kit, da assemblare fai-da-te, oppure se riceverlo già montato.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016