CIM 4.0 porta le tecnologie Comau nella Digital Factory | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Industry 4.0

CIM 4.0 porta le tecnologie Comau nella Digital Factory

All’interno del Competence Center di Torino, le imprese possono testare processi utili a potenziare e digitalizzare la produzione. Inoltre, possono accedere ad attività di formazione condotte con l’ausilio del robot educativo e.DO per sviluppare competenze sempre più avanzate e crescere sul mercato

In qualità di partner tecnologico del CIM 4.0 (Competence Industry Manufacturing 4.0), uno degli otto centri di competenza nazionali promossi dal Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE), Comau, società del gruppo Stellantis specializzata in automazione industriale e robotica, ha collaborato allo sviluppo e all’integrazione della linea pilota Digital Factory, dedicata alla digitalizzazione dei processi di fabbricazione. Lo scopo? Accompagnare PMI e startup innovative nel percorso di conoscenza e sperimentazione di soluzioni di digital manufacturing, logistica e robotica collaborativa, con l’obiettivo di raggiungere quel livello di maturità tecnologica (Technology Readiness Level 9) necessario per concorrere in modo competitivo sui mercati globali. Per una panoramica a tutto tondo sulle tecnologie, le applicazioni, i bisogni delle imprese e su quali risposte il CIM sia in grado di offrire, invitiamo a leggere l’intervista al Presidente Luca Iuliano.

All’interno del Competence Center torinese è possibile sperimentare le soluzioni di HUMANufacturing come l’esoscheletro per gli arti superiori MATE, soluzioni immersive per la prototipazione e la progettazione di linee di produzione e poi tutte le tecnologie Comau per la fabbrica intelligente: il magazzino automatico e modulare M.I.O., ideato per gestire operazioni di logistica 4.0, che permette all’operatore di prelevare in modo semplice e veloce i componenti dello skateboard da montare; l’assistente virtuale Vir.GIL che guida l’addetto nella corretta esecuzione delle operazioni di prelievo e di posizionamento dei pezzi; il robot collaborativo Racer 5-COBOT, che sceglie i pezzi destinati al montaggio e lavora in totale sicurezza e a stretto contatto con l’operatore per supportarlo nelle ultime fasi di lavoro. Nella sede del CIM 4.0 è stato inoltre allestito un Learning Center con quattro postazioni dotate del robot e.DO, dove le aziende che intendono avviare un processo di innovazione produttiva possono svolgere corsi di aggiornamento sulle tecnologie presenti nel centro, training sulla digitalizzazione e la gestione della Fabbrica 4.0.

 

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo