Arriva il terzo bando del MADE: 1,1 milioni per finanziare il 4.0 nelle PMI | Internet 4 Things

Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.Industry 4.0

Arriva il terzo bando del MADE: 1,1 milioni per finanziare il 4.0 nelle PMI

Il bando si rivolge principalmente alle piccole e medie imprese manifatturiere con l’obiettivo di supportare l’adozione di tecnologie digitali per l’innovazione di prodotto, di servizio e di processo. L’importo complessivo di risorse stanziate per la quota di agevolazioni a fondo perduto è pari a 1.172.000,00 euro. Le candidature potranno essere inoltrate sino al 13 dicembre 2021

1.172.000,00 euro: è questo l’ammontare delle risorse stanziate a sostegno delle piccole e medie imprese manifatturiere italiane per la realizzazione di progetti di Industria 4.0. E’ partita ufficialmente la terza edizione del bando 2021 del MADE, il Competence Center milanese che con la sua fabbrica digitale e sostenibile, metterà a disposizione uno spazio di 2.500 mq, con 25 asset tecnologici e 20 dimostratori, con l’obiettivo di supportare l’adozione di tecnologie digitali per l’innovazione di prodotto, di servizio e di processo

Inoltre, MADE metterà a disposizione un portafoglio di servizi completo e orientato al supporto degli investimenti, con l’ausilio della finanza agevolata e di un accordo con un primario istituto bancario per la valutazione del finanziamento. Nello specifico, ogni impresa potrà ricevere un finanziamento a fondo perduto a copertura del 50% dell’investimento previsto, con un contributo massimo erogabile per ogni singolo progetto pari a 100 mila euro. 

Le proposte progettuali dovranno essere redatte e presentate in via esclusivamente telematica, tramite l’apposita piattaforma PICA (Piattaforma Concorsi Atenei) di Cineca, entro il termine ultimo del 13 dicembre 2021.

Maggiori informazioni e documenti di dettaglio del bando sono disponibili nella sezione Bandi del sito a questo indirizzo. 

Co-finanziato dal MISE, rispetto alle edizioni precedenti, il bando annovera tra le spese ammissibili anche quelle del personale interno all’azienda e i costi relativi a strumentazione e attrezzature di nuova acquisizione, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto presentato. Il finanziamento delle spese di personale e di costi di acquisto di beni non potrà superare il 20% del valore totale del finanziamento.

Il bando intende promuovere la realizzazione di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentalenonché la creazione di competenze specialistiche avanzate nel settore industriale, con particolare riguardo alle micro, piccole e medie imprese, in coerenza con il quadro degli interventi del Piano nazionale Transizione 4.0Un comitato di esperti provenienti dal mondo industriale e accademico selezionerà le migliori proposte e i progetti.

“Con le edizioni precedenti abbiamo ricevuto 120 proposte e attivato 44 progetti. L’81% di questi è afferente a micro, piccole e medie imprese”, ha dichiarato Marco TaischPresidente MADE – Competence Center Industria 4.0. “Anche questa edizione è finalizzata ad una platea molto ampia in tutta Italia. Il nostro obiettivo è rafforzare la consapevolezza verso le tecnologie 4.0 e, soprattutto, supportare concretamente le imprese manifatturiere attraverso le competenze dei 47 partner del nostro Competence Center.”

Un evento di presentazione del bando è in programma venerdì 5 novembre 2021 alle 11:00 (per partecipare occorre iscriversi sul sito). Ulteriori specifici “Info Day” sono in programma venerdì 12, 19 e 26 novembre, i dettagli saranno pubblicati sul sito di volta in volta.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo