Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.3D Printing - Additive manufacturing

Stampa 3D e additive manufacturing, HP e Siemens ampliano la partnership

Le due società migliorano l’allineamento delle loro tecnologie per produrre componenti stampati in 3 dimensioni e a colori. Tony Hemmelgarn: “Apriamo la strada a nuove possibilità di progettazione, continuando a innalzare il livello delle nostre tecnologie”

Si amplia la collaborazione tra HP e Siemens nel campo della progettazione 3D e dell’uditive manufactoring. Le due aziende lo hanno annunciato nei giorni scorsi durante il Siemens Plm Connection Americas 2018, uno degli eventi più importanti per gli utenti del software Plm di Siemens. Obiettivo della partnership è – annunciano le aziende – di fornire funzionalità ancora più avanzate nel set di software Siemens Plm e offrire innovative modalità di progettazione e produzione grazie alla tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP.

Grazie a questo accordo le due società consentiranno agli utenti del software Siemens NX e Solid Edge di progettare e produrre parti stampate in 3D a colori. consentendo  la produzione di parti funzionali di grado ingegneristico a colori o in bianco o nero.

Gli utenti che impiegano NX e Solid Edge per la tecnologia HP Multi Jet Fusion avranno accesso ai file 3MF per l’intero portfolio di stampanti HP, incluse le soluzioni HP Jet Fusion 4200/4210 e 300/500 di livello industriale.

“I nostri utenti ora potranno applicare la potenza e la flessibilità del software di progettazione Siemens NX e Solid Edge all’innovativa tecnologia di stampa 3D di HP, aprendo la strada a nuove possibilità di progettazione con la disponibilità di parti a colori – spiega Tony Hemmelgarn, presidente e Ceo di Siemens Plm Software – Condividiamo la vision di Hp per cui la stampa 3D consente alle aziende di ridefinire i cicli di vita dei prodotti, per ottenere il successo nell’ambiente di produzione completamente digitale del futuro. L’ampliamento della nostra partnership con HP ci permette di continuare a innalzare il livello della tecnologia di Additive Manufacturing per la produzione di parti pronte per l’utilizzo finale su scala industriale”.

“L’aggiunta delle capacità per i colori offerte dalla piattaforma estesa Multi Jet Fusion di HP alle soluzioni Siemens leader di mercato per la progettazione e la produzione crea un immenso nuovo set di possibilità per i prodotti e le applicazioni – aggiunge Stephen Nigro, presidente della divisione 3D Printing di HP Inc – È entusiasmante poter offrire la potenza delle nostre tecnologie ai clienti di qualsiasi dimensione, trasformando radicalmente il processo end-to-end di stampa 3D, dalla progettazione alla creazione di prototipi, fino alla produzione. Questo rappresenta un ulteriore importante passo avanti, non solo per le nostre aziende, ma per l’intero settore manifatturiero a livello globale, perché insieme a Siemens stiamo cambiando le modalità di progettazione e produzione in tutto il mondo”.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017