Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

Cybertech Europe: per la sicurezza serve una nuova resilienza

A Cybertech Europe si parla della sicurezza nell'era del dato e dell'iperconnessione. Per Cisco è presente Anthony Grieco, Trust Strategy Officer, che parla nella sessione plenaria della seconda giornata dei lavori

Mancano poche ore all’apertura di Cybertech Europe, l’evento dedicato alle cybertecnologie in programma a Roma, presso La Nuvola Convention Center, il 26 e 27 settembre.
Si tratta di un evento B2B, per il terzo anno consecutivo ospitato nella Capitale, nel corso del quale rappresentanti del mondo delle imprese del Tech, startup, rappresentanti del Governo, delle istituzioni, del mondo accademico e della ricerca, imprenditori e professionisti si incontrano per confrontarsi proprio sui temi della security in tutte le sue sfaccettature e in tutte le sue implicazioni, incluso tutto quanto attiene ai mondi dell’Industria 4.0 e dell’IoT, dell’Intelligenza Artificiale, del Fintech.

Cisco presente con Anthony Grieco

Cisco Anthony GriecoCisco è una delle aziende presenti all’edizione 2018 di Cybertech Europe non solo con un proprio spazio nell’area espositiva, ma con un panelist internazionale, che parlerà nel corso della sessione plenaria della seconda giornata.
Securing Critical Infrastructure in the Digital Age” è infatti il titolo dell’intervento di Anthony Grieco, Trust Strategy Officer di Cisco, che dunque sottolineerà l’importanza di proteggere le infrastrutture critiche nell’era digitale e condividerà esempi di architetture guidate dalla sicurezza e partnership innovative che dimostrano perché, nel panorama delle minacce di oggi, è l’unica via da seguire.
Nella visione sua e di Cisco, infatti, è necessaria una nuova resilienza, per abilitare una nuova sicurezza e una nuova affidabilità delle infrastrutture, a partire dalle architetture, nativamente orientate alla sicurezza, così come è necessario un approccio globale e condivise, che veda in campo non solo i fornitori di tecnologia ma anche tutti gli attori dei settori pubblici e privati, anche in logica di partenariato, per condividere best practice e intelligence.

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017