Direttore Responsabile: Maria Teresa Della Mura

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Maria Teresa Della Mura

.IoT

Da Authena due soluzioni anti-contraffazione basate su IoT e Blockchain

Le innovazioni della startup svizzera puntano a rendere possibile un monitoraggio certificato e a creare nuovi canali di vendita per i brand grazie alla combinazione di diverse tecnologie

Nel corso del recente CES di Las Vegas, la startup svizzera Authena ha presentato due nuove soluzioni che combinano tecnologie quali NFC, blockchain, IoT e AI, con l’obiettivo di combattere il fenomeno critico e in forte crescita del grey market. Lo strumento per la protezione vera e propria è Authena L1VETM, che rende il tracciamento in tempo reale di ogni prodotto attraverso la supply chain in ogni Paese del mondo; Authena M3TATM è invece pensata per stabilire un ponte di fiducia tra gli oggetti fisici e i loro gemelli nel Metaverse.

Più nel dettaglio, grazie ad Authena L1VETM i brand acquisiscono la possibilità di seguire il tracciamento di ogni singolo prodotto in modo autonomo. Si tratta infatti di un tracker – autonomo e ricaricabile –progettata per monitorare in tempo reale la posizione del prodotto su scala globale e lo status delle singola unità grazie all’accesso a una dashboard basata su AI. La soluzione, sviluppata per il settore farmaceutico, è stata da Authena ottimizzata e resa accessibile anche ad altri settori come quello del lusso.

La seconda innovazione, Authena M3TATM, punta a rendere possibile un collegamento tra i brand e il Metaverse. La soluzione – Plug & Play – spendibile in un’ottica di brand reputation, è progettata per creare nuovi canali di vendita su mercati NFT e coinvolgere maggiormente i consumatori finali. Dietro al funzionamento della soluzione ci sono i Non-Fungible Token (NFT), realizzati su base Ethereum ERC-721 e interoperabili con altri protocolli, associati a un gemello nel mondo fisico tramite l’app di Authena DAPP, che a sua volta collega gli NFT alla dashboard di Authena.

“La contraffazione provoca alle aziende miliardi di dollari di perdite ogni anno e comporta gravi conseguenze per le persone e l’ambiente – spiega Matteo Panzavolta, Fondatore e CEO di Authena – L’aumento delle abitudini di acquisto online a causa del Covid-19 ha generato di conseguenza crescenti rischi e pericoli legati al commercio globale di prodotti contraffatti (ad esempio i cosmetici). Basti pensare che solo nel settore luxury la contraffazione pesa circa 225 milioni di euro in Italia”.

CATEGORIE:
Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 Giugno 2017
Vai all'articolo