Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Cloud

Pure Storage accelera sul Cloud privato e rafforza l’alleanza con VMware

La società specializzata nelle piattaforme dati all-flash integra nella propria offerta tre nuove soluzioni. John Gilmartin: “Grazie a questa sinergia le aziende potranno ottenere semplicità e affidabilità all’interno di un’architettura agile e certificata

Semplificare le operation e implementare veri modelli always-on, aumentando di fatto il controllo sulle macchine virtuali nell’implementazione di un cloud privato. Per raggiungere questo obiettivo Pure Storage, azienda specializzata nel mercato delle piattaforme dati all-flash per il cloud, rafforza la propria partnership con VMware per rendere gli ambienti  cloud dei propri clienti sempre più  semplici, performanti e resilienti, grazie al supporto delle soluzioni vSphere Metro Storage Cluster, vSphere Virtual Volumes e VMware Validated Design.

“Siamo entusiasti di annoverare Pure Storage, leader nei sistemi all-flash, all’interno del nostro programma Certified partner architecture – afferma John Gilmartin, vice president e general manager, integrated systems business unit di VMware – Insieme possiamo supportare i nostri clienti nel processo di modernizzazione tecnologica, con integrazioni mirate a migliorare la gestione, la disponibilità e l’approccio al cloud privato attraverso il software-defined data center. Il tutto è alimentato da una soluzione di storage ad alte prestazioni, in grado di eseguire e consolidare applicazioni mission-critical. Questa sinergia rappresenta per le aziende la possibilità di ottenere semplicità e affidabilità all’interno di un’architettura agile e certificata”.

“Siamo estremamente orgogliosi dei risultati della nostra collaborazione con VMware nel corso degli anni – sottolinea Rajiev Rajavasireddy, Vp of Solutions in Pure Storage. La nostra architettura di riferimento Sddc su VMware, insieme al supporto ai volumi virtuali e a vSphere Metro Storage Cluster, offre ai clienti l’accesso a una piattaforma di storage all-flash che consente affidabilità, semplicità, efficienza e accesso all’innovazione continua. La partnership con VMware ci permette di combinare le migliori tecnologie presenti sul mercato per offrire un cloud privato completo senza problematiche”.

CATEGORIE:

Cloud
Dai dati dell'Osservatorio Industria 4.0 la fotografia dell'I4.0 nel nostro paese: con Industrial IoT e Analytics che trascinano il mercato, con il...
23 giugno 2017