Efficienza e affidabilità di rete: ne parliamo il 17 aprile a Milano

Per sostenere i nuovi carichi e la nuova flessibilità richiesta dal mondo delle imprese, le reti devono essere semplici, aperte, programmabili, sicure, automatizzate. Cosa questo significhi concretamente e come si possa fare è il tema di un evento in collaborazione con Cisco previsto il prossimo 17 aprile

Pubblicato il 03 Apr 2019

networking-mobile-130709145614

Riprogettare l’infrastruttura aziendale, ripensandola come un nuovo sistema, in grado di supportare l’innovazione, nel contempo alleggerendo la complessità che la nuova IT porta con sé.
È questo non solo un obiettivo ma una necessità in un momento in cui le reti d’impresa sono la struttura portante alla quale si collegano persone, oggetti smart, dati, processi, macchine.
Ed è su questo tema che da tempo Cisco ha focalizzato la propria attenzione e in particolare dallo scorso anno, con il lancio della sua intent-based network, una rete basata sull’intento, completa di soluzioni di monitoraggio, gestione, analisi predittiva e assurance e dunque garantita rispetto a malfunzionamenti, incidenti di sicurezza, cali di prestazione, violazioni di policy.

Iscriviti all’evento

Cinque caratteristiche chiave

Se è vero, come è vero, che oggi più che mai la rete ha assunto un valore fondamentale per le imprese, allora è più che mai necessario che le reti siano semplici, aperte, programmabili, sicure, automatizzate, in grado di integrare velocemente e in modo automatizzato nuovi oggetti e soggetti e di sostenere le richieste che arrivano dalle piattaforme multicloud verso le quali le imprese oggi si stanno spostando.
Serve, in sintesi estrema, una rete che coniughi due caratteristiche cardine: efficienza ed affidabilità.

Ne parliamo il 17 aprile

Sono questi i temi di cui si parlerà il prossimo 17 aprile a Milano, in occasione dell’incontro da titolo “Siamo pronti per l’era digitale? Potenzia la tua rete”.
Nel corso dell’incontro, che si svolgerà nella mattinata, dalle 9.30 alle 13.30, si parlerà di come migliorare la user experience di clienti e dipendenti distribuiti, senza rinunciare alla sicurezza, di come garantire una esperienza applicativa affidabile, con qualunque connessione, supportare la richiesta di maggiore banda necessarie per il deployment di iniziative di innovazione anche di realtà con budget limitati, aggiungere nuove filiali e siti alla rete in tempi rapidi, semplificare la gestione delle WAN, grazie a Cisco SD WAN.

Parteciperanno all’incontro Alessandro PivaDirettore Osservatorio Cloud, Security & Privacy, Politecnico di MilanoAlberto DegradiInfrastructure Leader Cisco Italia e Bruno BianchiniHead of Infrastructure & Technological Services Global Digital Solutions di Enel, che condivideranno la propria esperienza su come riuscire a monitorare sicurezza, affidabilità ed efficienza del traffico di rete aziendale.

Per iscrizioni, seguire questo link

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2