case study

Machine vision per l’Automotive, Bosch perfeziona i processi di ispezione con Zebra



Indirizzo copiato

Il Gruppo Bosch ha raggiunto nuovi livelli di efficienza e qualità nel processo di ispezione degli ugelli d’iniezione dei motori diesel grazie all’implementazione delle avanzate soluzioni di machine vision di Zebra Technologies

Pubblicato il 28 nov 2023



zebra bosch

La necessità di affrontare sfide come precisione, velocità, qualità e la crescente complessità delle operazioni nelle catene di produzione dell’industria automobilistica spinge aziende e fornitori a dotarsi di soluzioni di machine vision moderne, che offrono prestazioni superiori e vantaggi significativi rispetto ai sistemi tradizionali.
Questo è il caso della società americana Zebra Technologies che, con oltre 50 anni alle spalle nel campo delle soluzioni di scansione, track-and-trace e mobile computing, recentemente ha assistito il Gruppo Bosch – tra i principali produttori al mondo di componenti per autovetture – nel potenziamento della qualità e tracciabilità dei processi di ispezione, il che ha portato all’incremento dei volumi produttivi e all’abbattimento degli scarti.

Con Zebra, Bosch ottimizza la produzione a Curitiba

E’ successo nel complesso industriale di Curitiba, in Brasile, dove Bosch si dedica principalmente alla creazione di soluzioni per i sistemi d’iniezione dei motori diesel destinati al settore automobilistico. Gli ugelli dell’iniettore rivestono un ruolo cruciale poiché veicolano il carburante nella camera di combustione del motore, permettendo l’avviamento del veicolo.

Grazie all’implementazione del nuovo sistema di machine vision fornito da Zebra, lo stabilimento brasiliano è in grado di raggiungere volumi produttivi giornalieri di 7.000 pezzi e ridurre la percentuale di rifiuti a meno del 5%, un progresso notevole rispetto alle precedenti implementazioni.

Il sistema di ispezione firmato Zebra Technologies

Il progetto originale include un frame grabber Zebra Concord PoE a quattro ingressi e una scheda I/O Zebra Indio inserita in un PC industriale Intel® core i7, che supporta il software Aurora Design Assistant di Zebra, responsabile del controllo dell’intero sistema-.

Il sistema, che ha permesso al team di diminuire i costi e i tempi di configurazione, è intrinsecamente semplice da installare e utilizzare e l’interfaccia grafica Aurora Design Assistant ne facilita la gestione, anche per un macchinista senza esperienze pregresse nel campo della machine vision.

In seguito all’esperienza positiva con questo nuovo sistema, Bosch sta valutando l’introduzione di altre due telecamere al processo per esaminare eventuali difetti sulla superficie dell’ugello dell’iniettore e replicare la soluzione su una seconda macchina.

Bosch, vantaggi e prospettive della partnership con Zebra

“Avevamo la necessità di automatizzare ulteriormente le attività di ispezione con un sistema di visione potenziato e migliorare il processo di identificazione e di verifica, nonché la tracciabilità degli ugelli dell’iniettore”, ha dichiarato Moises Santana, Vision System Designer, Bosch. “Ora disponiamo di una soluzione hardware e software eccellente e flessibile, in grado di gestire contemporaneamente tre processi di ispezione e verifica indipendenti utilizzando lo stesso computer”.

“Il livello di assistenza tecnica e l’accessibilità alla formazione online sono stati vantaggiosi. Dall’acquisizione all’analisi all’elaborazione delle immagini, ogni fase è avvenuta senza problemi” ha aggiunto Santana.

Soluzioni di machine vision all’avanguardia per l’Automotive

“Le criticità riscontrate con i sistemi di machine vision tradizionali e la necessità di migliorare la precisione, la velocità e la qualità spingono le case automobilistiche e i loro fornitori ad adottare soluzioni di machine vision moderne”, ha aggiunto Stephan Pottel, Automotive Manufacturing Practice Lead, EMEA, Zebra Technologies. “L’industria automobilistica è altamente competitiva e chi lavora con partner di machine vision capaci di fornire competenze, hardware, software e servizi ottiene un vantaggio competitivo. E tutto ciò a beneficio dell’azienda e dei clienti”.

Articoli correlati

Articolo 1 di 2