Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

IoT e Big Data: con Vertica Suunto porta una nuova esperienza sui wearable per lo sport

La finlandese Suunto promuove la customer experience digitale dei suoi clienti grazie all'IoT, ai Big Data e alla piattaforma di analytics di Vertica

Unire IoT e Big Data e dare nuovo valore ai wearable, vale a dire ai dispositivi indossabili pensati per il mondo dello sport e del wellness. È questo il progetto che ha visto lavorare insieme Suunto e Hewlett Packard Enterprise, con la piattaforma Vertica.
Suunto, nata nel 1933 in Finlandia, è nota a livello mondiale per lo sviluppo e la produzione di orologi da polso, di strumenti per le immersioni subacquee e di dispositivi per chi fa pratica sportiva sia indoor sia outdoor, dal running al nuoto o ancora alle immersioni subacquee.

Sensori per il rilevamento dei dati biometrici nei dispositivi connessi

Da sempre molto attenta alla robustezza e alla qualità tecnica dei sui dispositivi, Suunto fin dal 2010 ha dato vita a una piattaforma, Movescount.com, attraverso la quale gli sportivi possono tenere traccia delle loro attività e delle loro prestazioni, mettendosi anche alla prova con altri membri iscritti alla stessa community. Da tre anni, la società ha inserito nella sua offerta una collezione di Connected device, dotati di sensori che rilevano i dati biometrici dell’atleta in attività.
Nell’evoluzione della sua proposta, Suunto sta lavorando in modo sempre più convinto per migliorare il customer engagement: sposando in pieno la logica della multicanalità, l’idea di Suunto è quella di garantire una esperienza digitale completa, con analytics self service elaborate sulla base dei dati raccolti sia durante le sessioni di allenamento sia durante le competizioni.

Guarda il video con l’esperienza congiunta Suunto – Vertica

 

 

Per trasformare i dati in informazioni, servono IoT Analytics veloci

Per ottenere questi obiettivi, per fare in modo che i dispositivi indossabili possano erogare risposte in tempo reale agli utenti, è necessario disporre di IoT Analytics su larga scala, estremamente veloci e dal costo contenuto.
Per questo Suunto ha scelto Vertica e in particolare il database Vertica Analytic, così da poter ricevere e analizzare i dati che arrivano in volumi molto importanti dagli utenti e restituire i risultati in tempo reale attraverso Api REST (REpresentational State Transfer ). Del resto, le caratteristiche chiave di Vertica sono la velocità delle query, la capacità di gestione volumi di dati dell’ordine dei petabye e il fatto di essere stata sviluppata con una struttura aperta, semplice, e compatibile con qualunque strumento di Business Intelligence o Hadoop a un costo estremamente competitivo.
Si tratta di un progetto importante: i servizi Cloud di Suunto sono in grado di gestire oltre 50 diversi tipi di dispositivi e di fatto altrettante applicazioni sviluppate dai partner per ciascuna disciplina sportiva.
In fondo, si tratta di rispondere a poche domande chiave, trovando tuttavia le risposte nella correlazione di milioni di dati.

Per maggiori informazioni vai al sito Vertica

Un milione e mezzo di wearable che trasmettono informazioni

“Miglioro?”
“Come vado?”
“Mi alleno correttamente?”
Sono queste le domande che ogni sportivo si pone. E grazie a Vertica, Suntoo è in grado di rispondere velocemente, tramite la sua piattaforma Movescount.com.
I dati vengono raccolti da oltre 1 milione e mezzo di dispositivi indossabili per un totale di oltre 150 milioni di sessioni di allenamento: si parla di miliardi di metriche, statistiche, insight.
Sono dati esistenti, raccolti nel tempo, che vengono costantemente arricchiti con quelli provenienti dalle nuove sessioni, e che consentono di dare nuovo valore agli utenti dei wearable Suunto.
Gli utenti possono misurare le proprie performance, analizzarle nel tempo e compararle con quelle di altri utenti. Possono comprendere il loro stato fisico e atletico in relazione ad altri utenti dello stesso sesso e della stessa età, possono fissare gli obiettivi da raggiungere in base all’attività desiderata, valutando, ad esempio, quali sono i requisiti prestazionali necessari per poter correre una maratona, fissando step progressivi lungo un determinato arco temporale.

Il vantaggio di HPE Vertica

Il vantaggio principale rappresentato da Vertica è la velocità: in ogni secondo inizia una nuova sessione di allenamento: i dati arrivano a Vertica, che restituisce risposte oggettive su come le persone si allenano. La piattaforma viene utilizzata da milioni di persone ogni giorno e dalle loro interazioni è possibile comprendere ciò che funziona e cosa no nel corso di un allenamento, ma anche quali funzioni vengono utilizzate e come nei dispositivi, cosa viene gestito in cloud. Il tutto in modo estremamente rapido e soprattutto chiaro.

 

Segui il Webinar ondemand per capire come Suunto riesce ad arricchire l’esperienza degli atleti che si misurano con sport estremi grazie ai wearable IoT e alla capacità di analisi di Vertica

Vai al Webinar

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016