Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Open Innovation

Industry 4.0, prove di matrimonio IoT-blockchain

La tecnologia madre dei Bitcoin ha conquistato gli onori delle cronache digitali grazie alle elevate garanzie di sicurezza informatica. Ma il suo utilizzo non si ferma alla cybersecurity e alcune aziende specializzate in Internet of Things lo hanno già capito

La tecnologia blockchain ha attirato l’attenzione del mondo IoT grazie alle importanti prospettive di sviluppo in termini di sicurezza informatica. Ma secondo gli esperti tenere lontani i cattivi non è l’unica opportunità offerta dalle catene di blocchi informatici. Ne è convinto ad esempio Ian Hughes, analista di IoT di 451 Research, che prevede una blockchain utile non solo per la security ma anche per l’autenticazione dei dispositivi, specialmente di quelli connessi raramente come i macchinari agricoli fermi a seconda delle stagioni. “Avere un registro distribuito a blocchi garantisce ordine – spiega Hughes – e apre anche nuove opportunità per la fatturazione”.

C’è chi ha già iniziato a sperimentare questo tipo di applicazioni. Factom, società di servizi con sede a Austin in Texas, si sta specializzando in software blockchain per aiutare le organizzazioni a proteggere i dati. Mentre Siemens e la startup di New York LO3 Energy hanno annunciato una collaborazione nel settore delle smart grid focalizzata sullo sviluppo di soluzioni blockchain. Tutti esempi delle possibili applicazioni di una tecnologia che sembra destinata a scrivere pagine importanti dell’economia digitale.

Leggi l’approfondimento integrale di IoT Agenda

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016