Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Open Innovation

Digital360 Awards con tanta IoT e Intelligenza Artificiale

Internet of Things e Intelligenza Artificiale si confermano due "ingredienti" fondamentali per l'innovazione. La conferma arriva anche dalle idee e dalle iniziative delle imprese premiate nell'edizione 2017 dei Digital360 Awards

C’è tanto IoT, insieme a machine learning e intelligenza artificiale, nei quindici Digital360 Awards, assegnati al termine dell’accurato processo di valutazione.
Dopo una prima selezione infatti, all’inizio del mese di giugno le 28 soluzioni finaliste erano state presentate in forma di pitch al comitato di valutazione del quale facevano parte 53 CIO delle principali aziende italiane, che hanno dunque assegnato un premio a un progetto per ciascuna delle 7 categorie tecnologiche e uno per ciascuno dei 5 settori verticali previsti dalla call: Fashion/Retail, Manifatturiero, PA, Telecomunicazioni, Utility/Energia.
A questi dodici vincitori, se ne sono poi aggiunti tre ulteriori, destinatari dei premi speciali per il miglior progetto di Digital Transformation, per il progetto con il più rilevante impatto sociale e per la startup più innovativa.

Ecco dunque che nella rosa dei premiati spicca Air una soluzione per Connected car, che consente, grazie alla sensoristica, di creare assicurazioni personalizzate basate sull’analisi dei comportamenti di guida.

Per quanto riguarda il premio assegnato nella categoria Utility/Energy, il riconoscimento è andato a BaxEnergy Italia con il suo Large Scale IoT Monitoring System, una soluzione per il monitoraggio e l’analisi di oltre 1200 impianti di produzione di energie rinnovabili, che ne uniforma l’acquisizione e la modellizzazione dei dati provenienti da sistemi IoT eterogenei, creando un data-hub centrale in una piattaforma mobile oriented.

Il premio speciale per un progetto di Digital Transformation è stato assegnato a WebRatio con Semioty, Piattaforma per l’erogazione di servizi, basati su IoT, da parte dei costruttori di prodotti industriali per migliorare la relazione tra azienda e cliente utilizzatore e aumentare la value proposition, abbracciando tutta la filiera del prodotto.
Infine, il premio per la categoria Manufacturing è stato assegnato a Yoroi per un progetto di security indirizzato alla difesa dei sistemi SCADA, che unisce Threat Intelligence e Defense/Incident Response in forma di servizio gestito.

Per quanto riguarda il fronte dell’intelligenza artificiale, machine learning e augmented reality, si segnalano Virtual Assistant e ChatBot di Vodafone Italia, cui va il premio nell’ambito CRM, che forniscono agli utenti un supporto personalizzato e in tempo reale, poggiandosi su motori di intelligenza artificiale, in grado di elaborare e riprodurre il linguaggio umano.

Il premio specifico per il settore AI, realtà aumentata e virtuale è stato infine assegnato a IRCCS Istituto Auxologico Italiano per MediCAVE: in questo caso, la realtà virtuale viene utilizzata come strumento nel percorso di riabilitazione e cura personalizzata per pazienti che soffrono di differenti tipi di patologie.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016