Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Mobile App

App Store e Google Play, cresce del 67% il fatturato da App in un anno, trascinato da Spotify e Netflix

Secondo Sensor Tower, nell'ultimo trimestre 2016 il negozio digitale di Apple ha incassato 5,4 miliardi di dollari (+60%) e quello del mondo Android 3,3 miliardi (+82%). Il servizio di musica in streaming e Facebook sono le App più scaricate

Un aumento addirittura di due terzi del fatturato in un solo anno. Questo il risultato dei due principali store di Mobile App per smartphone e tablet: App Store di Apple, e Google Play per il mondo Android. Lo riferisce Sensor Tower con un report relativo al quarto trimestre 2016, secondo il quale le entrate prodotte da tutte le applicazioni – giochi compresi – distribuite tramite i due mega “negozi digitali” sono cresciute del 67% rispetto allo stesso periodo del 2016, salendo da 5,2 miliardi a 8,7 miliardi di dollari.

Tra i due, come riferisce un articolo su CorCom, l’App Store di Apple resta predominante, facendo segnare nell’ultimo trimestre 2016 un fatturato di 5,4 miliardi di dollari, cioè il 60% in più di 12 mesi fa. Ma il Play Store di Google mette a segno un’importante accelerazione nel tasso di crescita, salendo da 1,8 miliardi a 3,3 miliardi di dollari, con un incremento addirittura dell’82%.

Spotify per i ricavi e Facebook per i download sono le app “regine”

Escludendo i giochi, tra le app che più hanno contribuito alle entrate dell’App Store c’è Spotify, il noto servizio di musica in streaming. L’app si è collocata in testa alla classifica complessiva dei ricavi (compresi quelli di Google Play). Sull’App Store l’app di Netflix si è piazzata al secondo posto, seguita delle applicazioni di Line (per i messaggi), Pandora (radio in streaming), HBO Now (TV) e Tinder per gli incontri.

Quanto ai download, la regina indiscussa è Facebook. Il social network è in testa ai download complessivi per il 2016 e a quelli del Google Play. L’App Store vede invece in cima Messenger, sempre del gruppo Facebook, che è al secondo posto seguita da WhatsApp (anche questo del gruppo guidato da Mark Zuckerberg). Messenger e WhatsApp occupano il podio anche nella classifica complessiva e in quella del Google Play. Snapchat in tutte è al quinto posto, preceduta da Instagram nella classifica generale e in quella del Google Play. Su App Store la quarta app più scaricata è stata invece YouTube.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016