Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.IoT Library

IoT, nuova console Vertiv per i settori dell’istruzione, finanziario e retail

La console Avocent ACS800 è sviluppata in particolare per i segmenti del mercato Edge per retail, istruzione e finanza con accesso remoto IT e connettività IoT

 

Arriva da Vertiv (così si chiama dal 2016 Emerson Network Power) una nuova console seriale compatta che arricchisce il portfolio di dispositivi abilitati per l’IoT, per offrire una soluzione per il monitoraggio remoto, la gestione out-of-band e la connettività IoT per segmenti di mercato oltre i data center tradizionali.
La nuova console seriale Avocent ACS800 (disponibile da luglio 2017) sfrutta la piattaforma tecnologica della console Avocent ACS8000 (introdotta nell’autunno 2016), ma adotta un fattore di forma compatto e un set di funzioni di connettività economicamente vantaggiose che la rendono accessibile anche a utenti con limitazioni di spazio o di budget.
Una conferma dell’impegno di Vertiv per modernizzare il ruolo che le console seriali possono assumere all’interno delle reti. Grazie al mantenimento delle funzioni chiave (l’alta disponibilità e la gestione remota di dispositivi IT), al formato compatto, al costo contenuto e alle nuove funzionalità di connettività, la console seriale Avocent ACS800 risulta una soluzione particolarmente idonea per i segmenti di mercato Edge e IoT, comprese le aziende con numerose sedi remote, appartenenti, ad esempio, al settore dell’istruzione, finanziario e retail.
I modelli Avocent ACS800 sono offerti con due, quattro o otto porte seriali – con supporto multiprotocollo tra cui RS232, RS485 e RS422 – quattro porte USB, una porta per un sensore ambientale e una porta di uscita digitale. La connettività di rete viene garantita da una doppia porta Gigabit Ethernet, un modem analogico opzionale interno, oltre a un router cellulare esterno e opzionale 4G/LTE, offerto direttamente da Vertiv e supportato grazie a una partnership strategica con Cradlepoint. L’installazione di Avocent ACS800 può essere effettuata su desktop oppure tramite uno dei tre kit disponibili: montaggio su rack 1U, montaggio a parete o montaggio su guida DIN.
“Vertiv sta investendo nello sviluppo di prodotti di gestione IT focalizzati sulle necessità dei clienti Edge, con la creazione di un ecosistema di connettività. Il nostro ampio portfolio rivolto a segmenti diversificati si distingue da tutti i prodotti già sul mercato – afferma Jay Wirts, Vice President e General Manager di IT Management Products di Vertiv – La nostra nuova Avocent ACS800 si inserisce in modo trasparente nei sistemi statici di continuità e di distribuzione dell’alimentazione ai rack. Consente inoltre di connettere siti Edge remoti con sensori di monitoraggio ambientale, dispositivi USB e anche con altri impianti presenti negli edifici come switch di trasferimento automatico e sistemi di controllo di HVAC. La chiave di volta per l’integrazione di queste funzioni è la loro unione, per far sì che soddisfino i requisiti di spazio e budget dei clienti”.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016