Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Automotive

Industria 4.0, tecnologia Samsung per la fabbrica digitale di Alfa Romeo

Nello stabilimento 4.0 di Alfa Romeo a Cassino (Fr), Fca e Samsung hanno collaborato a ottimizzare i processi negli insediamenti produttivi con smartwatch, smartphone, tablet e monitor

A Cassino (Fr), nella ‘culla’ della nuova generazione Alfa Romeo, Fca ha sviluppato un progetto pilota di collaborazione con Samsung che punta a una maggiore efficienza e una migliore qualità del lavoro negli impianti Fca in Italia.
Sorto nel 1972, lo stabilimento di Fca a Cassino ha finora prodotto oltre 7,3 milioni di vetture e si è ingrandito fino a raggiungere gli attuali due milioni di mq, di cui 530 mila coperti. L’impianto è in grado di produrre circa 1.000 vetture al giorno, tra la berlina sportiva Alfa Romeo Giulia e il Suv Alfa Romeo Stelvio. I dipendenti sono circa 4.300. Rinnovato con l’avvio della produzione di Alfa Romeo Giulia, lo stabilimento rappresenta attualmente la punta di diamante della sapienza costruttiva di Fca in campo automobilistico globale: qui sono state implementate e allineate tutte le tecnologie e le best practice degli altri stabilimenti Fca nel mondo, aggiornandole per realizzare prodotti caratterizzati da: motori all’avanguardia; perfetta distribuzione dei pesi; soluzioni tecniche specifiche; eccellente rapporto peso/potenza. 

Verso l’ottimizzazione dei processi produttivi

Fca ha lavorato alla digitalizzazione degli impianti produttivi con diversi partner per affinare ulteriormente l’efficienza della catena produttiva e contribuire a una migliore qualità del lavoro degli addetti di linea. E da qui è partita la relazione tra FCA e Samsung.
La prima fase del processo di digitalizzazione ha riguardato la massa d’informazioni disponibili all’interno delle fabbriche. Sono stati integrati dei dispositivi di visualizzazione – monitor Samsung ad alta luminosità lungo la linea di produzione, eBoard touchscreen in alcuni punti strategici – sui quali viene mostrato l’andamento della produzione stessa. Nel caso di situazioni anomale, vengono generati degli alert presi immediatamente in carico.
Nella seconda fase si è partiti da un brain storming con i team leader, che hanno la responsabilità di un gruppo di lavoro e hanno identificato le esigenze e disegnato personalmente le soluzioni e i dispositivi che avrebbero potuto aiutarli a svolgere al meglio il lavoro.

Sono emerse due soluzioni che, integrate tra loro, avrebbero potuto rispondere alle esigenze emerse e a una maggiore efficienza: uno smartphone e uno smartwatch. Samsung ha messo a disposizione dispositivi tecnologicamente avanzati e una soluzione, Samsung Knox, personalizzabile e in grado di garantire la totale sicurezza dei dati presenti sul terminale. Samsung Knox trasforma il terminale consumer in uno smartphone o tablet adatto alle esigenze di business.

Un dispositivo wearable come lo smartwatch Samsung Gear S3 Frontier è stato utilizzato per snellire i processi, migliorare i flussi e l’ergonomia del lavoro: è l’unico smartwatch presente sul mercato che può essere utilizzato in modalità stand-alone, quindi non va necessariamente connesso a uno smartphone per poter essere utilizzato in tutte le sue funzioni. Totalmente integrato con il Mes-Manufacturing Execution System di Fca – il sistema informativo che gestisce l’intero sistema produttivo – lo smartwatch Samsung è utilizzato come dotazione professionale in alcuni tratti della linea produttiva. Raggiunta la propria postazione, l’operatore riceve dal Mes la lista delle operazioni da compiere sul veicolo in lavorazione; completata l’operazione, invia la conferma tramite il Gear S3 Frontier, l’attività viene registrata come conclusa e la linea di produzione può proseguire alla fase successiva. Se però l’operazione non può essere eseguita, l’operatore è in grado così di generare dallo smartwatch una segnalazione verso il team leader responsabile.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016