Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Smart City

I medici del Policlinico Gemelli migliorano le cure dei propri pazienti grazie a una risorsa Cds

Sanità sempre più smart a Roma dove una soluzione di Clinical Decision Support (CDS) aiuta i medici e il personale sanitario a rimanere costantemente aggiornati, ampliando il bagaglio di informazioni utili a velocizzare le diagnosi e a fornire risposte veloci e puntuali, in modo da garantire con rapidità a ogni malato le cure più adeguate

Il Policlinico Agostino Gemelli di Roma, con i suoi 1600 posti letto,  una media di 65mila pazienti ricoverati e 75mila accessi al pronto soccorso, è uno dei più grandi poli ospedalieri italiani.

Tre anni fa, per potenziare la qualità e la tempestività delle cure, i responsabili del Policlinico avevano pensato di introdurre una soluzione che consentisse al personale medico di rimanere costantemente aggiornato, ampliando il bagaglio di informazioni utili a velocizzare le diagnosi nei vari punti di cura.

L'azienda sanitaria cercava un sistema affidabile e autorevole che supportasse i medici a prendere decisioni cliniche con semplicità, sicurezza e puntualità al fine di garantire una rapida ed efficace cura per i pazienti.

Rigore metodologico e semplicità di utilizzo

A seguito di un'analisi delle possibili alternative sul mercato, il Policlinico Gemelli ha scelto UpToDate, il Clinical Decision Support dello specialista Wolters Kluwer. Il sistema avrebbe supportato i medici nel prendere decisioni basate su una letteratura medica condivisa da una comunità di specialisti internazionali, fornendo raccomandazioni pratiche, basate sulle evidenze, imparziali e costantemente aggiornate. Grazie a questa risorsa, il personale medico avrebbe potuto intervenire con rapidità anche nei quadri clinici più complessi o incerti.

«Abbiamo deciso di avvalerci di questo strumento - spiega Antonio Giulio de Belvis, Responsabile Governo Clinico e PCA del Policlinico Agostino Gemelli e docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore - per affiancare i nostri professionisti nella ricerca, nell’assistenza e soprattutto della formazione con il fine di perseguire al meglio la qualità dell’assistenza fornita al paziente. Uno degli aspetti decisivi che ha fatto propendere i dirigenti del Gemelli verso questa scelta è la presenza, tra i garanti del sistema, del dott.Gordon Henry Guyatt: il contributo di uno dei più illustri padri della medicina basata su prove di efficacia funge infatti da prezioso sigillo a conferma della validità e della sicurezza dei contenuti del Cds e del rigore metodologico con cui questi sono raccolti».

La qualità degli aggiornamenti e l'affidabilità della soluzione adottata da tre anni a questa parte dall'istituto ospedaliero romano semplifica il compito degli operatori e permette loro di stabilire subito la migliore terapia per i pazienti.

 

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email
Industry 4.0
Lo scenario di sviluppo dell'Internet of Things secondo Mario Di Mauro, Direttore Strategy & Innovation Telecom Italia. Industry 4.0, retail,...
29 marzo 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy