Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Google guarda alle API (anche per per l'IoT) con l'acquisizione di Apigee

Le Application Programming Interfaces al centro della interoperability e "Strong Authentication" per la PSD2 possono rappresentare un "hub" per la gestione sicura delle identità e delle transazioni tra produttori, rete di partner e clienti finali

Illustrazione fornita da Shutterstock

Dal mondo dei pagamenti digitali al mondo dell'IoT, ovvero a tutti settori dell'enterprise dove è necessario garantire la massima affidabilità nei rapporti di filiera, dove i dati estremamente sensibili, come quelli relativi agli accessi relativi agli account utente devono poter essere utilizzati da terze parti qualificate per poter eseguire correttamente le transazioni commerciali.

PSD2 API

Stiamo parlando delle soluzioni basate su API (Application Programming Interfaces) che nel settore dei pagamenti digitali sono oggi "mainstream" sull'onda delle specifiche legate alla direttiva PSD2 . La crescita della domanda di soluzioni basate su API nel mondo enterprise è certamente una delle ragionic he stanno alla base dell'acquisizione dell' API specialist Apigee da parte di Google.

L'operazione del valore di 625 milioni di dollari porta in casa Google competenze e soluzioni per il mondo corporate con una forte impronta nella gestione transazionale affidabile e sicura attraverso API, tra i sistemi dei canali di vendita, i sistemi dei produttori di beni  (anche nell'ambito dell'Industria 4.0) che vengono posti in commercio nel rispetto dell'identità del cliente finale e dei sistemi gestionali dei partner coinvolti nella vendita.

Leggi il servizio di PagamentiDigitali.it Google acquisisce Apigee 

 

Illustrazione fornita da Shutterstock

 

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email

BRAND:

Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy