Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.IoT Library

Ericsson e Telia testano il 5G: per l'IoT 15 Gb/s e 3 millisecondi di latenza

L'esperimento, all'aperto e su reti commerciali, è avvenuto a Kista, in Svezia, e ha messo in luce le potenzialità di una tecnologia che risulterà fondamentale per le applicazioni dedicate all'Internet delle cose. I primi trial in Europa previsti per il 2018

shutterstock_489172270Un piccolo assaggio delle potenzialità della rete 5G, attesa per il suo roll out commerciale non prima del 2020, si è avuto in Svezia, dove Telia ed Ericsson hanno condotto dei test all'aperto sul primo sistema per i trial 5G in Europa. L'esperimento è svolto a Kista e ha svelato le caratteristiche della tecnologia in un ambiente reale, su rete commerciale, attraverso test di velocità e latenza che hanno messo in luce la capacità del 5G di migliorare i servizi esistenti aprendo l’orizzonte a nuovi casi di utilizzo, scenari e innovazioni, creando nuovi ecosistemi e opportunità di business, tra cui servizi di comunicazione e Internet of Things (IoT) sia per i consumatori che per la trasformazione digitale delle industrie. Durante il test sono stati infatti raggiunti picchi di 15 gigabit di velocità per utente, e una latenza inferiore ai 3 millisecondi. Risultati oltre 40 volte superiori rispetto alle velocità massime attualmente ottenibili su rete 4G. Una tappa importante nella tabella di marcia annunciata a gennaio dalle due aziende per lo sviluppo del 5G in Svezia ed Estonia, visto che l'obiettivo di consentire ai clienti di Telia a Stoccolma e Tallinn di sperimentare i servizi 5G è fissato nel 2018.

«La standardizzazione e lo sviluppo del 5G sono appena iniziati», ha commentato Mats Svärdh, Head of Networks & IT Infrastructure, Global Services & Operations di Telia. «Le conoscenze e i dati frutto dei test realizzati in un ambiente esterno e reale saranno cruciali per studiare e sviluppare la tecnologia 5G e le reti necessarie per soddisfare le future esigenze dei nostri clienti in relazione ai nostri servizi in una società digitalizzata». Peter Laurin, Head of Region Northern Europe & Central Asia, Ericsson, ha invece dichiarato: «Introdurremo gradualmente tecnologie dell'Internet delle Cose e concetti 5G che miglioreranno l'esperienza dei consumatori e incrementeranno le opportunità di business per le imprese e la società. Telia e Ericsson offrono ai consumatori e alle aziende la possibilità di anticipare i trend dell'innovazione grazie all’introduzione di servizi con caratteristiche simili al 5G. Stiamo continuando a creare nuove opportunità sfruttando le potenzialità dell'Internet delle Cose e del 5G che, un passo alla volta, sperimenteremo tutti».

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email

BRAND:

Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy