Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Davis, Solair: la Cloud di Azure come piattaforma per i partner e per lo sviluppo di nuovi servizi IoT

Parte dalla scelta della Cloud Azure di Microsoft che ha portato alla collaborazione e all'acquisizione tra la softwarehouse emiliana e la società di Redmond. Obiettivo comune: creare opportunità per il mondo IoT

 

Tom Davis, fondatore di Solair spiega a Internet4Things le strategie che hanno portato alla definizione della piattaforma Solair e gli sviluppi che guideranno l'integrazione con il mondo Microsoft.

Solair è la prima softwarehouse italiana ad essere acquista da Microsoft ed è significativo che questo avvenga proprio su un segmento in grande sviluppo e strategico come l'Internet of Things.
Le ragioni sono da cercare anche nel fatto che Solair è da sempre focalizzata sul tema delle piattaforme di sviluppo e sull'importanza di portare valore ai clienti attraverso i partner in coerenza con la strategia Microsoft.
L'IoT può spaventare, può. E' una materia nuova ò essere interpretata come una sfida molto complessa e proprio per questo ha bisogno di regole per essere correttamente interpretata e affrontata.

Cloud di Microsoft

Davis spiega che Solair ha deciso sin da subito di portare semplicità e flessibilità in questo mondo con lo sviluppo di una piattaforma che ha lo scopo di velocizzare le attività di sviluppo e di permettere il più elevato livello di personalizzazione possibile.
«Abbiamo adottato da subito la Cloud di Azure - spiega Davis - e abbiamo apprezzato da subito la scalabilità e la facilità. Questa scelta ci permette di portare nel futuro la tecnologia a più mercato, non solo nell'Industry 4.0, ma anche negli smart products, nelle utilities. Il machine learning permette poi - continua - di portare nuovi benefici e una nuova capacità di analisi per lo sviluppo di nuove soluzioni».

La scelta della Cloud di Microsoft permette di integrare facilmente tutti i componenti sia quelli attuali sia quelli futuri e l'offerta che verrà portata avanti per l'IoT sarà integrata con tutte le componenti e tutti i servizi.
Davis sottolinea poi che il rapporto con i partner Microsoft rappresenterà una grande opportunità. Solair ha già lavorato ad esempio con Vecomp Software con un modello che verrà esteso ad altri partner e con una erie di servizi che faciliteranno l'ingresso in nuovi mercati per molti partner.
Interini di mercati Davis scommette sull'Industry 4.0  sulla Smart Home, sulla Smart City e sull'integrazione di prodotti sempre più intelligenti nelle fabbriche per dare un valore aggiunto alle imprese e per abilitare lo sviluppo e la creazione di nuovi modelli di business.

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email

BRAND:

Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy