Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.IoT Library

Banche sempre più attente a soluzioni per pagamenti digitali, IoT e sicurezza

Secondo il rapporto Ovum Trends to Watch nel corso del 2016 cresceranno gli investimenti digitali destinati a dare vita nuove soluzioni per payment system e per garantire maggiore sicurezza nelle transazioni e nuovi servizi per i clienti anche grazie ad apparati Internet of Things

Le banche nel 2016 investiranno sempre di più in nuove tecnologie per la gestione dei pagamenti. Secondo la società di ricerca Ovum la spinta che arriva dalle nuove esigenze dei consumatori, dall'innovazione tecnologica e dalle esigenze di sicurezza spingeranno gli istituti dii credito ad incrementare gli investimenti in tecnologie con particolare attenzione agli investimenti in soluzioni per i pagamenti. Ovum ha dedicato un report a questo mercato ed evidenzia due banche su tre (61%) hanno pianificato un aumento degli investimenti in soluzioni e applicazioni per i pagamenti digitali nel corso del 2016. La progressione rispetto al 2015 è significativa se si pensa che lo scorso anno la percentuale delle banche propense a aumentare gli investimenti in tecnologie era pari al 52%. I trend tecnologici che stanno alla base di queste decisioni sono da ricercare nelle soluzioni Blockchain, nei pagamenti mobili, nel real time payment e nel peer to peer.

Gilles Ubaghs, Senior Analyst Ovum all'interno del team Financial Services Technology ha osservato che gli investimenti in tecnologie destinate alla gestione dei pagamenti sono i più alti degli ultimi anni, e sono cresciuti anche per la necessità di far fronte all’aumento complessivo delle transazioni elettroniche che si unisce alle esigenze di aggiornamento delle infrastrutture e alle crescenti richieste che arrivano dai clienti. Il rapporto Ovum Trends to Watch, basato su 6.500 interviste a Cio e responsabili It in 17 settori segnala che il tema della sicurezza rappresenta la priorità numero uno per gli istituti di credito. Questa esigenza di sicurezza nasce da una parte da un tema di conformità alle normative e dall’altro dalla introduzione di nuovi sistemi di pagamento che fanno emergere anche nuove forme di vulnerabilità e nuove esigenze di security legate anche agli apparati IoT utilizzabili per fornire servizi ai clienti. I servizi di pagamento in tempo reale in particolare stanno diventando una priorità e nel mondo retail e sono vissuti dalle banche come una priorità anche in termini di marketing verso la clientela.

Ubaghs, spiega che gli investimenti in sicurezza sono guidati dalla necessità di trovare nuovi sistemi di autenticazione e in questo ambito la biometria dovrebbe vivere una stagione di forti investimenti anche grazie a importanti annunci a livello di innovazione tecnologica e di prodotto e grazie alla integrazione con altre fonti informative di controllo come ad esempio i dati di localizzazione durante le transazioni.

Blockchain Banche

Come Apple con Apple Pay anche Google e Samsung, secondo il rapporto Ovum devono affrontare un cammino importante per convincere i clienti, per arrivare a una vera accettazione di massa, il percorso non è facile, non è ancora segnato ma certamente ci sono grandi prospettive di sviluppo. Così come ce ne sono sempre di più per quanto riguarda la tecnologia Blockchain. Se da una parte è meno forte l’attenzione nei confronti dei Bitcoin come sostituto della moneta dall’altra cresce l’attenzione verso la tecnologia Blockchain come piattaforma per la gestione di transazioni anche a fronte di un contesto normativo che sembra destinato a chiarirsi

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email

BRAND:

Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy