Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Navigant Research: l'IoT di Schneider sul podio dell'APM

Schneider Electric si posiziona nella rosa dei migliori provider di soluzioni di Asset Performance Management nello studio di settore realizzato da Navigant Research

shutterstock_500999287Lo specialista di sistemi di gestione dell’energia Schneider Electric è stato riconosciuto come leader di settore per le soluzioni di Asset Performance Management (APM) dalla nota società di ricerca Navigant Research. In questa prima edizione dell’APM Leaderboard Report, Schneider Electric si posiziona nella rosa dei tre migliori provider tra le 10 aziende prese in considerazione. Il punteggio è stato attribuito sulla base di vari indicatori, tra cui la strategia di prodotto e la capacità di esecuzione della stessa. Navigant Research ha classificato le aziende basando l’analisi su 11 criteri di tipo strategico e di esecuzione quali la loro visione, la strategia di go-to-market, i partner, le tecnologie, le performance del prodotto, la presenza geografica, la capacità di rimanere sul mercato.

«Siamo dei pionieri nel settore dell’Industrial Internet of Things (IIoT) e la nostra posizione nel report di Navigant Research attesta l’ampiezza e la versatilità della nostra piattaforma Enterprise APM e il valore che offre ai nostri clienti. La nostra capacità di integrazione con i sistemi esistenti permette ai nostri clienti di ottenere risparmi significativi sui costi di manutenzione, passando da strategie di manutenzione reattiva a strategie di manutenzione predittiva», commenta Kim Custeau, Director of Asset Management di Schneider Electric.

2016-11-04_23h11_28La piattaforma Enterprise APM di Schneider Electric sfrutta il potenziale dell’IIoT per connettere business e operation in una piattaforma end-to-end, che abilita una reale integrazione aperta. Le sue funzionalità sono particolarmente apprezzate dai clienti del mondi indusriale dei settori idrico, elettricità, oil&gas, metallurgico ed estrattivo, perché permettono di ridurre al minimo le interruzioni di servizio non programmate (e i costi associati), aumentando il tasso di utilizzo degli asset e la gestione operativa. Si tratta dunque di soluzioni che rispondono alle esigenze di rpogettazione legate alla manutenzione predittiva e alle soluzioni e alle applicazioni per l'Industry 4.0 

«Le utility – spiega Lauren Callaway, Research Analyst di Navigant Research - stanno affrontando oggi un mercato in evoluzione, che impone loro enormi sfide anche dal punto di vista normativo. Ecco perché assicurare la migliore performance degli asset è un fattore critico. I migliori fornitori di soluzioni APM sono in grado di sfruttare i Big Data e l’analisi predittiva per offrire informazioni approfondite e di valore sulle performance, consentendo alle utility di ottenere di più dalle risorse di cui già dispongono».

 

8 Novembre 2016

 

Schneider Electric: energy saving e sicurezza nelle case con IoT e Building Automation

L'infrastruttura fisica Schneider per Edge e IoT

Schneider: La trasformazione globale dell'IoT

 

Immagini fornite da Shutterstock

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email
Industry 4.0
Lo scenario di sviluppo dell'Internet of Things secondo Mario Di Mauro, Direttore Strategy & Innovation Telecom Italia. Industry 4.0, retail,...
29 marzo 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy