Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

IoT: Fujitsu e DHL innovano la logistica con soluzioni wearable all’avanguardia

L’intesa di collaborazione del colosso giapponese e del gruppo logistico nel mercato britannico si basa sulla co-creazione e condivisione di conoscenza e risorse, per offrire soluzioni innovative a livello di managed procurement service

Partnership strategica tra Fujitsu e DHL Supply Chain UK per la co-creazione di nuovi servizi che sfruttano la tecnologia wearable e l’IoT. Partendo dal successo della collaborazione con DHL nell’ambito della gestione dei servizi di procurement – con un nuovo approccio alla gestione degli approvvigionamenti, tra cui uniformi e equipaggiamento protettivo – Fujitsu ha deciso di condividere le proprie competenze industriali e tecnologiche per sviluppare congiuntamente strumenti innovativi che possano migliorare la sicurezza per i servizi di emergenza, assicurandone l’efficienza operativa. Con quest’accordo, Fujitsu e DHL puntano a entrare in nuovi mercati, a cominciare dalla logistica delle compagnie aeree.
A tale scopo, la soluzione DHL fornisce quindi una supply chain personalizzata per le squadre di emergenza, supportati dalla piattaforma di e-commerce di Fujitsu. Questa formula innovativa riduce i costi di prodotto e di gestione della catena, oltre a facilitare l’innovazione e a garantire un’esperienza user-friendly e personalizzata per gli utenti. Una strada coerente con le logiche dell’Industria 4.0
L’utilizzo di tecnologie wearable e IoT, come Fujitsu Ubiquitousware, mira a consentire alle squadre di emergenza di monitorare la situazione degli operatori sul campo, attraverso un pannello di controllo che mostra il loro stato di salute e la loro posizione. Questo aiuterà a rispondere in modo accurato e tempestivo a situazioni critiche o potenzialmente letali, e agevolerà il tracking e la localizzazione in tempo reale dell’equipaggiamento protettivo.
“L’obiettivo di Fujitsu – rimarca François Fleutiaux, SVP, Head of Sales and Country Leadership, Fujitsu EMEIA – è di creare significative innovazioni significative e realmente disruptive, ed è esattamente ciò che ci aspettiamo con la partnership con DHL. Insieme potremo sviluppare l’incredibile potenziale delle ultime tecnologie in ambito logistico con nuove funzionalità, un salto di qualità a livello di user experience e ulteriori tagli dei costi per le aziende. Nell’era della digital disruption, la partnership tra Fujitsu e DHL sottolinea il valore della condivisione delle conoscenze e delle idee attraverso la co-creazione per innovare e avere successo sul mercato”.
“In quanto leader globali della logistica – è il commento di Paul Richardson, MD, Specialist Services, DHL Supply Chain UKI – siamo costantemente alla ricerca di innovazioni in grado di migliorare la vita dei nostri clienti. La tecnologia wearable trasformerà il modo in cui lavoriamo, aiutandoci a comprendere le dinamiche di ciò che accade intorno a noi e offrendoci informazioni in tempo reale sul nostro ambiente come mai prima d’ora”.
Peraltro, già in un altro progetto, i clienti DHL possono beneficiare delle tecnologie di Fujitsu in ambito scanning e sensori GlobeRanger IoT per le logistiche duty-free delle compagnie aeree. Sulla base dell’esito di un prototipo di successo, secondo le stime il progetto dovrebbe consentire risparmi relativi alla manodopera per oltre 500mila euro all’anno e un ROI del 59%.

 

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016