Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

IoT, accordo tra PTC e VMware sul programma ThingWorx Ready

Scopo della partnership è unire le competenze nella gestione di dispositivi e componenti ThingWorx che permettano agli sviluppatori di soluzioni IoT di accelerare il time to market e di creare nuovo valore commerciale

Il 2016 di PTC s’è chiuso con un accordo di particolare valore per il gruppo americano, che ha annunciato l’ingresso di VMware nel programma ThingWorx Ready e l’utilizzo della piattaforma IoT ThingWorx in sinergia con le proprie soluzioni IoT innovative per creare nuove offerte nel quadro della strategia IoT.
Per PTC, lo scopo dichiarato della partnership con VMware è quella di avvantaggiarsi dell’esperienza dell’azienda – che fa capo a Dell Technologies – nella gestione dei dispositivi e dei componenti ThingWorx che permettono agli sviluppatori delle soluzioni IoT di accelerare il time to market e di creare nuovo valore commerciale.
Con il programma ThingWorx Ready le aziende interessate possono creare e offrire prodotti e servizi compatibili con ThingWorx per accelerare lo sviluppo delle soluzioni IoT.
VMware combinerà Liota – il suo nuovo software dedicato allo IoT – e le capacità di gestione dei dispositivi con la veloce piattaforma di application enablement e gli strumenti di analisi ThingWorx, creando un'offerta combinata ancora più solida e scalabile per quelle aziende impegnate nella creazione di soluzioni IoT per la gestione dei dispositivi connessi. Con un'offerta che combina soluzioni di PTC e VMware, gli sviluppatori in ambito IoT possono accelerare l’elaborazione del prodotto e garantire un time to market più veloce.
“ThingWorx – è il commento di Rob Gremley, President, Technology Platform Group, PTC – è stata concepita come una piattaforma a cui le altre aziende possono ambire per creare nuove soluzioni IoT, utilizzandola come base o come strumento di supporto. La nostra collaborazione con VMware è un perfetto esempio di come un'azienda con una solida tradizione di offerta tecnologica - in questo caso nel campo della gestione dei dispositivi - sia in grado di rafforzare le proprie competenze in modo innovativo, unendole a ThingWorx”.
La collaborazione tra PTC e VMware conferma l'importanza di poter contare su un partner di settore nell'era dell'IoT. Il programma partner ThingWorx riunisce le aziende per affrontare in maniera collaborativa le sfide e raccogliere le opportunità offerte dall'Internet of Things. ThingWorx funge da infrastruttura di piattaforma e da strumento di raccolta dati consentendo così alle aziende di creare in maniera efficace soluzioni e offerte su larga scala e su misura per i propri settori e aree di competenza. Lo sviluppo rapido delle applicazioni correlate alle soluzioni connesse consente ai clienti di ridurre il time to market nell'Industria 4.0 e di accelerare la generazione di valore dal proprio percorso commerciale.
“VMware possiede un potenziale notevole nello spazio IoT – sottolinea Bask Iyer, Chief Information Officer e General Manager, IoT, VMware – Per noi è stato importante poter collaborare con un partner in grado di completare e potenziare le nostre offerte di gestione dei dispositivi di livello enterprise, mentre noi ci concentriamo sul potenziamento della nostra tecnologia di gestione, sul monitoraggio e sulla protezione dei casi d'uso IoT, dalle ubicazioni periferiche al cloud. Una rapida abilitazione dell'applicazione e strumenti di analisi sono componenti importanti delle nuove offerte connesse che renderemo disponibili ai nostri clienti. Siamo ansiosi di collaborare con aziende come PTC per diffondere queste capacità su larga scala”.

Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016