Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.3D Printing - Additive manufactuirng

IBM: 200 milioni di investimenti per Watson IoT e nuovi sviluppi per la Blockchain

Entro due anni l'Internet delle cose sarà la principale fonte di dati sul pianeta con miliardi di oggetti interconnessi l'applicazione del cognitive computing permetterà di sviluppare innumerevoli nuovi progetti in tutti i settori e in tutti i paesi

Watson IoT monaco IBML'annuncio è di quelli che fanno piacere all'Europa, oltre 200 milioni di investimenti per lo sviluppo del Watson Internet of Things della sede IBM di Monaco, per farne una delle capitali dell'IoT a livello mondiale. Monaco è già oggi una delle sedi più grandi di IBM in Europa e con questo investimento verranno avviati progetti volti a portare la potenza del Cognitive Computing al servizio dei progetti IoT e per creare nuove funzionalità IoT incentrate su Blockchain e sulla sicurezza.

Gli annunci che arrivano da IBM comprendono poi anche una partnership con Schaeffler e l'avvio di nuovi progetti con Aerialtronics e Thomas Jefferson University Hospitals.

Grazie a questo investimento il Watson IoT di Monaco ospiterà i primi centri di collaborazione Internet of Things cognitivi dove i clienti e i partner potranno lavorare insieme ai  ricercatori, ingegneri, sviluppatori ed esperti di business di IBM. Il centro focalizzerà l'attenzione sullo sviluppo di progetti di IoT e Cognitive Computing nei settori dell'automotive, della Smart health, dell'Industry 4.0 e Smart Manufacturing, dell'elettronica e dell'Insurance.

Un grande centro per Partner e clienti

Grazie al Cognitive Computing le aziende clienti e i partner potranno trovare nel Watson IoT strumenti e supporto per progetti che necessitano di estrarre insight dai miliardi di sensori incorporati in auto, sistemi di automazione, apparecchiature ospedaliere, droni. Il rafforzamento di Watson IoT rientra in un piano di sviluppo di 3 miliardi di dollari che punta a integrare il cognitive computing nel Watson IoT, e si tratta di uno dei maggiori investimenti mai effettuati da IBM in Europa. Con questo investimento la società intende rispondere alla domanda dei clienti che voglio affrontare progetti di digital transformation basati sull'IoT  e sull'intelligenza artificiale.

L'investimento è accompagnato da una serie di annunci che potenziano ulteriormente l'offerta tecnologica IBM in ambito IoT a partire dal ruolo sempre più importante della Blockchain.

Con Watson IoT e Blockchain viene messa a disposizione del mercato e dei partner una funzionalità che permette di collegare i dati dell’IoT alla Blockchain grazie alla piattaforma IBM Watson IoT. Con questa soluzione le imprese possono condividere i dati IoT in una Blockchain privata, possono ridurre i costi e possono semplificare i processi. Watson IoT e Blockchain è pienamente integrato in IBM Blockchain. L'annuncio è accompagnato anche da esempi concreti come quello della finlandese KINNO Kouvola Innovation, che ha utilizzato la piattaforma IBM Watson IoT con la Blockchain per los viluppo di una soluzione che si prefigge di tracciare, monitorare e documentare lo stato e l’ubicazione dei container e ottimizzando imballaggio e trasferimento delle spedizioni attraverso le varie rotte.

Blockchain e sicurezza

Ma la sicurezza non è ovviamente solo Blockchain. Con questi annunci IBM presenta una serie di soluzioni e servizi per la sicurezza IoT per identificare in modo proattivo i potenziali rischi e proteggere i dispositivi. Le funzionalità di sicurezza permetteranno di monitorare tutti i rischi presenti  nello scenario IoT, con notifiche immediate e risposte operative automatiche su misura per le esigenze dei clienti.

Ma l'IoT apre anche nuove prospettive dal punto di vista delle relazioni tra apparati, ambienti e persone. IBM ha lavorato per mettere a disposizione delle nuove interfacce in linguaggio naturale che consentono ai clienti di utilizzare la piattaforma Watson IoT per lo sviluppo di nuove interfacce vocali per i clienti per applicazioni ad esempio nell'automotive, nel retail, nell'home automation. Infine con il Cognitive IoT Cookbook arriva una risorsa che mette a disposizione nuove ricette per gli sviluppatori contenenti approcci di codice e best practices per i progetti di cognitive IoT con interfacce di programmazione delle applicazioni (API) di Watson in linguaggio naturale.

Harriet Green, Global Head del ramo Watson IoT di IBM ha osservato in occasione dell'annuncio dell'investimento Watson IoT che IBM sta permettendo alle imprese di tutto il mondo di sfruttare il potenziale dell'IoT per  migliorare la qualità della vita delle persone e del business. Per la manager la Germania è oggi all’avanguardia anche grazie alla velocità con cui sta implementando il Piano per l'Industry 4.0 e Monaco con il Watson IoT permette di realizzare le potenzialità dell’IoT. E l'Industria 4.0 è particolarmente importante per gli sviluppi sul mercato italiano dove il Piano per l'Industry 4.0 sta diventando realtà e dove i progetti per l'Industria 4.0 a forte contenuto IoT cominciano ad assumere una importante centrale nello sviluppo dell'economia.

 

Automotive, Droni e Smart Health

Con gli annunci legati alla sede di Monaco e ai nuovi rilasci IBM annuncia anche gli accordi con Schaeffler, Aerialtronics e Thomas Jefferson University Hospitals che hanno realizzato progetti basati IBM Watson IoT
Schaeffler è una grande realtà tedesca  specializzata nell'automotive che ha avviato una partnership strategica con IBM per accelerare la trasformazione digitale delle attività operative e delle soluzioni per i clienti, sfruttando l’intelligenza cognitiva di Watson per l'IoT.  Schaeffler punta ad diventare il fornitore globale di soluzioni cognitive con le funzionalità di connettività e di analytics delle tecnologie cloud IBM e con la piattaforma Watson IoT, per analizzare enormi quantità di dati provenienti da milioni di sensori e dispositivi che controllano le attività operative.

La olandese Aerialtronics, specializzata nella produzione di sistemi aerei senza pilota, ha annunciato i primi droni commerciali dotati delle funzionalità di cognitive computing della piattaforma IBM Watson IoT su cloud IBM. Con questa soluzione Aerialtronics è in grado di fornire servizi di ispezione di alta qualità per organizzazioni globali di diversi settori, dal monitoraggio dei modelli del traffico urbano, all’ispezione di turbine eoliche, piattaforme petrolifere e ottimizzazione dei ripetitori. Grazie a queste soluzioni, con le telecamere ad alta definizione e l’analytics di Watson Visual Recognition, è possibile ricostruire una panoramica completa a 360 gradi, ad alta risoluzione, delle aree soggette a monitoraggio.

Nella Smart Health il Thomas Jefferson University Hospitals di Philadelphia, ha avviato un progetto per creare stanze ospedaliere cognitive, gestite da IBM Watson IoT in grado di migliorare la qualità della vita dei pazienti con cure personalizzate. Grazie anche alla possibilità di interagire con il sistema grazie  a microfoni e altoparlanti collegati alla piattaforma IBM Watson IoT, i pazienti possono assumere il controllo della loro degenza azionando luci e tende, ponendo domande sulle strutture ospedaliere o ricevendo informazioni di base sul proprio medico.

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email
Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy