Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

I temi e gli appuntamenti di IoT Now

Tra gli argomenti in agenda nelll'appuntamento previsto in occasione dell'M2M Forum: gli analytics per internet of Things, il Cloud, lo smart Things design, i wearable, la proximity, ma anche security, Smart City e i finanziamenti di Horizon 2020

m2m-forum-iot-160114143614Il prossimo M2M Forum prevede un appuntamento speciale anche per il mondo dell’Internet of Things. La quindicesima edizione dell’M2M Forum che si svolgerà dall’11 al 12 Maggio 2016 presso il Centro Guida Sicura di Arese creato da ACI Vallelunga sarà caratterizzato anche dalla presenza di IoT Now, un evento nell’evento che nasce per presentare esclusivamente prodotti, servizi e soluzioni esistenti e disponibili sul mercato per il mondo dell’Internet delle cose. Nel corso delle conferenze verranno approfonditi casi concreti di utilizzo e i relativi benefici per le imprese e per le persone.

Il principale obiettivo di IoT Now è favorire la conoscenza concreta e la diffusione dell’IoT in Italia anche mediante la diffusione di case history internazionali. IoT Now unisce e presenta l’ecosistema che parte dagli “storici” player dell’M2M del mondo dell’elettronica e dell’automazione industriale, con i nuovi operatori del Web 2.0, del Crowdesign e i Maker, passando per il mondo IT, Telco e Venture Capital.

IoT Now si pone anche l’obiettivo di analizzare la sinergia tra IoT e Digital Marketing per favorire la Customer Experience durante l’utilizzo di servizi e nello shopping. Sarà infatti posta particolare attenzione al rapporto, molto italiano, tra le Smart Things, la UX User Experience e il Crowd Design, secondo l’idea che “l’oggetto intelligente deve essere anche bello e funzionale e viceversa”.

Tra i temi sul tappeto ad IoT Now vanno segnalati l’IoT Analytics e Big Data, il Cloud of Things, la Cybersecurity, il Risk Management, la Privacy, le IoT Regulations, l’Open Source IoT, le IoT Platforms, le Smart Things Design, la Proximity, il Geo IoT, le Search of Things, Wearable e Datification, Fast Prototyping /Makers, Smart city e Expo 2015 Legacy, Horizon 2020 e Financing.

Open Innovation
Il colosso internazionale dell’agrifood da un decennio sperimenta i benefici dell’innovazione open e condivisa e i suoi manager sono convinti di...
29 novembre 2016