Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Segui il Livestreaming de La Via Italiana all'Industria 4.0

Appuntamento oggi con Cisco, EconomyUp e Internet4Things a Monza e in Livestreaming per riflettere su come fare Industry 4.0 in Italia

 

 

 

 

 

 

Esiste una via italiana all’Industria 4.0? La risposta è sì, esiste. Ma è il momento di passare all’azione e muoversi concretamente lungo quelle direttrici chiaramente tracciate dal Piano Nazionale Industria 4.0. Ciò che serve, oggi, è un piano di azione concreto, per le imprese e con le imprese; servono strumenti, altrettanto concreti.
Di questo si parla oggi, martedì 21 marzo, nel convegno La via Italiana all’Industria 4.0 organizzato da EconomyUPInternet4Things in collaborazione con Cisco, in programma alla Villa Reale di Monza.
Importante il parterre dei relatori, che vede la presenza tra gli altri di Marco Taisch, Professore Ordinario di Sistemi di Produzione Automatizzati e Tecnologie Industriali del Politecnico di Milano, Diego Andreis, Vicepresidente di Federmeccanica, Michele Dalmazzoni, Responsabile Commerciale Mercato Collaboration & Industry 4.0, Cisco Italia, di Enrico Mercadante, Leader Innovation, Cisco Italia, Alice Avallone, Digital Strategist, Storyteller (Scuola Holden) e Agostino Santoni, Amministratore Delegato, Cisco Italia, cui spetta il compito di tirare le fila di tutto quanto detto nel corso dei lavori.

Il Made in Italy ha bisogno di digital innovation

L’evento è stato organizzato nella piena consapevolezza che l’Industria 4.0 rappresenti una concreta opportunità per l’intero Sistema Paese, che deve oggi più che mai recuperare il ritardo temporale nell’ambito della digital transformation sia in fabbrica, sia lungo tutta la filiera produttiva.
È una sfida che oggi tocca tutti gli attori, dalle imprese, alle associazioni, ai fornitori di prodotti e servizi, che hanno bisogno di percorsi chiari e di strumenti concreti per arrivare a tradurre in azioni (e in risultati di business) quanto previsto dal Piano Nazionale Industria 4.0.

L'Industria 4.0 ha bisogno dio ecosistema di partner e di competenze che permetta la realizzazione di progetti e che accelerare i processi di attivazione. Per questo l’evento è anche una occasione di confronto con chi sta lavorando sulla integrazione e sullo sviluppo dell'Industry 4.0 e per avere una visione del ruolo che svolgono e che possono svolgere le start up e i progetti di Open Innovation per trasformare l'Industria 4.0 in occasioni di business, in efficienza, in sicurezza, in safety.

Nel corso della manifestazione, che rientra rientra nell'ambito delle attività di creazione e diffusione delle conoscenza, di informazione e formazione e di creazione di valore per i territori che fanno parte del progetto Digitaliani di Cisco, si parlerà di Connected Factory e di Industry Collaboration, senza dimenticare che con l'Industria 4.0 arriva anche un importante cambiamento a livello di gestione di sicurezza, sia nell'ambito della cybersecurity, sia come innovazione per la safety aziendale.

L'evento al momento ha raggiunto il numero massimo di adesioni. E' comunque possibile seguirlo in streaming, previa registrazione a questo indirizzo

 

 

Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016