Direttore Responsabile: Mauro Bellini

CERCA
MENU
CANALI arrow_drop_down
Direttore responsabile: Mauro Bellini

.Industry 4.0

Con l'IoT e l'Industria 4.0 verso l'Azienda Connessa e Predittiva

Appuntamento il prossimo 26 ottobre 2016 presso Impact Hub, Via Aosta 4 - Milano con l'evento organizzato da MIPU Social Good Accelerator

Giulia Baccarin e Giovanni Presti, fondatori di MIPU

Giulia Baccarin e Giovanni Presti, fondatori di MIPU

L'IoT e ancora di più l'Industria IoT promettono di cambiare il manufacturing e grazie alla integrazione con sistemi di Big Data o di Cognitive Computing portano in produzione le opportunità della predictive analysis che già sta dando concreti risultati in termini di predictive maintenance, Ma la capacità di leggere gli ambienti di lavoro, della produzione, dell'automazione in forma predittiva non deve fermarsi alla "sola" manutenzione predittiva, ma può estendersi a tutta la realtà dell'impresa soprattutto nell'ottica dell'Industry 4.0 e degli sviluppi basati sulle progettualità dell'Internet of Things.
E' questo il senso dell'Azienda Connessa e Predittiva, ovvero di un nuovo modo di vivere l'integrazione tra tutte le componenti aziendali.
E l'Azienda Connessa e Predittiva è anche il titolo, molto efficace, scelto per il convegno organizzato da MIPU Social Good Accelerator.

L'evento mette a confronto importanti attori delle imprese industriali italiane e focalizza l'attenzione sui casi più significativi.
In particolare MIPU Social Good Accelerator ha disegnato un momento di incontro con un focus sulla rivoluzione digitale dell’industria italiana.
L'evento è in calendario per il prossimo 26 ottobre 2016 presso Impact Hub, Via Aosta 4 - Milano

Il MIPU è un acceleratore con a sede a Salò fondato nel 2012 da Giulia Baccarin e da Giovanni Presti.  Già la scelta del nome, MIPU,  dal giapponese «guardare oltre l’orizzonte» esprime chiaramente lo spirito dell’impresa che propone anche un modello di business basato sull'ingaggio di talenti che vengono stimolate a sviluppare idee innovative già all’interno dell’acceleratore. Il metodo MIPU è fondato sulla sostenibilità e sulla crescita organica. MIPU seleziona e sostiene le idee, le aiuta a diventare impresa e quando attivano a breakeven crea degli spin-off che possano diventare startup indipendenti, ma che rimangono comunque associate in termini di management e di supporto tecnico. (Per saperne di più su MIPU)

 

L'agenda dell'evento

9:00 – 9:30 Welcome Coffee

9:30 – 10:00 Inizio dei lavori

Intervengono Giulia Baccarin, CEO di MIPU ed Emil Abirascid, direttore di Startupbusiness

10:00 – 10:30 La digitalizzazione dei processi manutentivi in Coop Alleanza 3.0

Relatore: Raffaele Robbiano, Responsabile Servizi Tecnici per Coop Alleanza 3.0

10:30 – 11:00 Il monitoraggio energetico come supporto alla diagnosi e alla gestione del patrimonio immobiliare

Relatore: ing. Paolo Bianco, Energy Manager Azienda USL della Romagna.

11:00 – 11:30 Razionalizzare le energie in aeroporto con i modelli predittivi per l’energia

Relatore: Lorenzo Gusman, COO Aeroporto di Torino

11:30 – 12:00 La fabbrica predittiva: come i nuovi paradigmi manutentivi cambiano il modo di gestire gli Asset

Relatori: Fabio Pacifico e Sergio Villardita di Morse Tec - BorgWarner.

12:00 – 12:45 Dibattito finale: come realizzare l'azienda intelligente. Un approccio sistematico all'open innovation

Intervengono Luca Canepa, Managing Director di Ban-Up, Stefano Martinato, General Manager di Openplan, Emil Abirascid, Direttore di Startupbusiness, Giovanni Presti, CEO Inspiring Software, Riccardo De Biasi, Direttore Tecnico Auchan, Cristina Tomassini, Head of Innovation & Marketing in ENGIE.

12:45 - Pranzo a buffet

Resta aggiornato sull'universo IoT! Iscriviti alla nostra newsletter!

email
Industry 4.0
Le regole, le specifiche e le linee guida per il mondo dell'IoT industriale e del Machine2Machine in particolare
16 maggio 2016
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy